Viaggi in Italia 2018-01-25T17:57:14+00:00

VIAGGI IN ITALIA

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Fenis, incontro con la guida e visita del castello. Fortificato nel ‘300, è tra i più belli della regione, comprende una doppia cinta muraria, torri e tutti gli elementi difensivi ed offensivi di un tipico castello medievale. Successivamente trasferimento ad Aosta. La visita permette di scoprire il centro storico con l’Arco di Augusto, la cinta muraria, i resti dell’anfiteatro, il teatro, il borgo antico. Trasferimento in hotel, sistemazione. Cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione, incontro con le guide e trasferimento in Valsavarenche o in Val di Rhemes. Facile escursione naturalistica alla scoperta del Parco Nazionale del Gran Paradiso. Camminiamo osservando magnifici panorami e la flora degli ambienti alpini, scoprendo gli animali più comuni per capirne le caratteristiche principali e studiarne le tracce lasciate sul terreno. Capiamo le interazioni tra le varie specie (territorialità, branchi, prede e predatori, dinamica delle popolazioni, specie estinte). Nel corso della giornata pranzo con cestino. Rientro, cena e pernottamento.
  • 3° giorno: colazione. Possibilità di visita guidata (con supplemento) a:
    • 1. Castelli. Verres; la rocca sorge sulle rovine di un’antica fortezza e risale al ‘300. E’ una splendida roccaforte a forma di cubo, perfetto esempio di struttura militare. Issogne; trasformato nei secoli da primitivo maniero a sontuosa dimora, ne visitiamo la sala da pranzo, la cucina, la sala baronale, la cappella, la camera della Contessa, la stanza del Re di Francia, la camera dei “Cavalieri di San Maurizio” con il bel soffitto a cassettoni.
    • 2. Escursione con racchette da neve; d’inverno la natura cambia aspetto, la neve ricopre ogni cosa creando un’atmosfera speciale. I rumori sono attutiti, tutto sembra ‘sospeso’, ma la natura continua la sua vita; gli animali si muovono, la neve conserva la testimonianza di queste presenze. Ecco che un’escursione con le racchette da neve in compagnia di una guida qualificata, in tutta sicurezza, diventa un’esperienza indimenticabile.
    • 3. Escursione naturalistica; trasferimento a Courmayeur. Escursione al Rifugio Bertone, un balcone naturale da cui osservare tutto il Massiccio del Monte Bianco. Possibilità di salita in funivia a Punta Helbronner. Dalla terrazza della stazione potremo osservare un incredibile panorama a 360° sui gruppi montuosi del Monte Rosa, del Gran Paradiso e del Cervino.
    • 4. Cooperativa Latte e Fontina; trasferimento a Valpelline e visita alla cooperativa che si occupa della raccolta, della stagionatura e della commercializzazione della fontina. Pranzo con cestino. Conclusione.

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato in prossimità di Aosta / hotel *** situato a Rhemes Notre Dames

  • 2 giorni (1 notte): € 57,00
  • 3 giorni (2 notti): € 94,00 

La quota comprende: pensione completa dalla cena del 1° giorno al pranzo dell’ultimo (pranzi con cestini), guida per la visita del Castello di Fenis e di Aosta il 1° giorno (3h.), guide ambientali per l’escursione prevista il 2° giorno (intera giornata), prenotazione ingresso ai castelli, 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo del 1° giorno, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: Arrivo alla Venaria Reale; voluto da Emanuele II come residenza “di piacere e di caccia”, il complesso è costituito dalla Reggia con i giardini, dal Parco e dalla Residenza la Mandria, dichiarati dall’UNESCO patrimonio dell’umanità. Ingresso e visita guidata alla Reggia: uno dei più significativi esempi dell’arte barocca del XVII secolo. Si prosegue con una visita libera dei Giardini (guida con supplemento); i percorsi consentono di scoprirne le vicende storico-architettoniche e le fasi del complesso progetto di recupero. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione, incontro con la guida. Scopriamo il centro di Torino: Piazza S. Carlo con i palazzi e locali storici, Piazza Castello, cuore della città, gli esterni del Duomo, la Torino ottocentesca e i luoghi del Risorgimento. Possibili itinerari tematici: la Torino Romana, Medievale, Rinascimentale, Barocca. Pomeriggio libero. Possibilità di visita (con supplemento) a:
    • 1. Museo Egizio; una delle più importanti collezioni egizie del mondo, caratterizzata da documenti eccezionali, espressione dell’arte, delle tradizioni religiose e funerarie.
    • 2. Museo del Cinema; ospitato nella Mole Antonelliana. Oltre settemila film, oggetti, lanterne magiche, macchine e manifesti costituiscono un patrimonio che rende omaggio ai pionieri del cinema, agli effetti speciali e ai kolossal.
    • 3. Superga; la Basilica ideata e realizzata da Filippo Juvarra nel ‘700 è sede delle tombe reali.
    • 4. Museo dell’automobile; racconta la nascita, l’evoluzione e lo sviluppo dell’automobile nel mondo. In esposizione modelli originali d’epoca, tra cui bolidi di F1, prototipi, berline di lusso, tricicli a vapore.
    Possibilità di visita a:

  • 1. Torino in bici; escursione lungo la splendida ciclopista del Po, dal Parco del Valentino sino al Castello di Stupinigi. In alternativa escursione al Parco La Mandria.
  • 2. Via dei Forti; partenza per il Forte di Exilles; mirabile esempio della cultura fortificatoria sabauda. Partenza per Briançon; città fortificata, una delle più importanti architetture militari francesi. Sosta al Forte di Fenestrelle, splendida opera di sbarramento in pietra e muratura.
  • 3. Alba (CN); capitale delle Langhe, nota come “città dalle cento torri”. Possibile visita alle Cantine di Fontanafredda per conoscere il procedimento di produzione, gli ambienti di affinamento, le bottaie, le barricaie e i locali di vinificazione. Si scopre la cantina storica; un percorso suggestivo attraverso gallerie scavate nel tufo, un patrimonio di eno-architettura unico al mondo.
  • 4. Sacra di San Michele. Monumento simbolo del Piemonte, occupa con le sue spettacolari costruzioni la vetta rocciosa del Monte Pirchiriano. E’ un monumento di incomparabile bellezza; edificata intorno al Mille, divenne nel medioevo uno dei più importanti monasteri benedettini.
  • 5. Serralunga d’Alba; caratteristico borgo collinare, dominato dal maestoso Castello (chiuso lunedì / ingresso gratuito / necessaria prenotazione).

Quote di partecipazione:
Alberghi: hotel *** situato a Torino in posizione centrale / hotel *** situato a Torino in posizione periferica.

    • Hotel centrale

    • 2 giorni (1 notte): € 63,00
    • 3 giorni (2 notti): € 102,00
    Hotel periferico

  • 2 giorni (1 notte): € 55,00
  • 3 giorni (2 notti): € 89,00  

La quota comprende: mezza pensione dalla cena del 1° giorno alla colazione dell’ultimo, ingresso e visita guidata alla Reggia di Venaria Reale il 1° giorno (2h.), ingresso ai Giardini di Venaria il 1° giorno, guida per la visita del centro di Torino il 2° giorno (ca. 3h.),1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzi, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Alba in mattinata. Incontro con la guida (orario da definire / a disposizione per l’intera giornata). Capitale delle Langhe, nota anche come “città dalle cento torri”, si estende intorno ad un suggestivo centro storico di struttura medioevale. Passeggiamo scoprendo la Cattedrale, la casa Dò del XV secolo, la Chiesa barocca della Maddalena, la Chiesa di San Giovanni Battista e andiamo alla scoperta dei luoghi testimoni della lotta di Resistenza che hanno ispirato i romanzi fenogliani; dalla casa dello scrittore al municipio, al seminario, lungo un percorso di grande suggestione. Successivamente ci spostiamo in collina sui sentieri della resistenza. Sosta alla Casa delle Memorie dove sono conservate foto, oggetti e testimonianze della guerra. Possibilità di incontro con un testimone di quegli eventi per ascoltare la sua esperienza. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Arrivo a Torino. Incontro con la guida. Scopriamo Piazza San Carlo, Piazza Castello, il Duomo, la chiesa di San Lorenzo, Palazzo Madama, il Teatro Regio, gli esterni della Mole Antonelliana e del Palazzo Reale (sono possibili itinerari tematici dedicati alla Torino Romana, Medievale, Rinascimentale, Barocca, Olimpica). Successivamente visita libera della città.
      Possibilità (con supplemento) di visita a:

    • 1. Museo Egizio; una delle più importanti collezioni egizie del mondo, caratterizzata da documenti eccezionali, espressione dell’arte, delle tradizioni religiose e funerarie.
    • 2. Museo del Cinema; ospitato nella Mole Antonelliana. Oltre settemila film, oggetti, lanterne magiche, macchine e manifesti costituiscono un patrimonio che rende omaggio ai pionieri del cinema, agli effetti speciali e ai kolossal.
    • 3. Superga; la Basilica ideata e realizzata da Filippo Juvarra nel ‘700 è sede delle tombe reali.
    • 4. Museo dell’automobile; racconta la nascita, l’evoluzione e lo sviluppo dell’automobile nel mondo. In esposizione modelli originali d’epoca, tra cui bolidi di F1, prototipi, berline di lusso, tricicli a vapore.
    • 5. Venaria Reale; voluto da Emanuele II come residenza “di piacere e di caccia”, il complesso è costituito dalla Reggia con i giardini, dal Parco e dalla Residenza la Mandria, dichiarati dall’UNESCO patrimonio dell’umanità.

Quote di partecipazione:

  • 2 giorni (1 notte): € 55,00

La quota comprende: pensione completa, visita guidata come da programma del 1° giorno (intera giornata), guida per la visita di Torino del 2° giorno (3h.), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo del 1° giorno, bevande e quanto non indicato.

Programma 2 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Alba in mattinata. Incontro con la guida (orario da definire / a disposizione per l’intera giornata). Capitale delle Langhe, nota anche come “città dalle cento torri”, si estende intorno ad un suggestivo centro storico di struttura medioevale. Passeggiamo scoprendo la Cattedrale, la casa Dò del XV secolo, la Chiesa barocca della Maddalena, la Chiesa di San Giovanni Battista e andiamo alla scoperta dei luoghi testimoni della lotta di Resistenza che hanno ispirato i romanzi fenogliani; dalla casa dello scrittore al municipio, al seminario, lungo un percorso di grande suggestione. Successivamente ci spostiamo in collina sui sentieri della resistenza e la guida animerà la visita con letture da “I 23 giorni della città di Alba”, “la Malora” e “Il Partigiano Johnny”. Sosta alla Casa delle Memorie dove sono conservate foto, oggetti e testimonianze della guerra. Un testimone incontrerà i ragazzi per raccontare la sua incredibile esperienza. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: prima colazione. Incontro con la guida (orario da concordare / a disposizione ca. 2h.30) e partenza per un itinerario alla scoperta delle colline delle Langhe dove si producono le nocciole, da cui è nata la Nutella e le uve che fruttano alcuni dei migliori vini del mondo, tra cui il Barolo. Ingresso e visita al Castello di Grinzane Cavour dove lo statista Camillo Benso fu sindaco per 7 anni e diede vita all’Unità d’Italia e alla produzione del vino. Visita ad un torronificio per scoprire come viene lavorata la nocciola e come si produce il torrone d’Alba. Nel corso della giornata pranzo con cestino. Nel pomeriggio possibilità di trasferimento e di visita alle Cantine di Fontanafredda (durata 1h.30 / supplemento da pagare in loco). Durante la visita potremo conoscere il procedimento di produzione, gli ambienti di affinamento dei grandi Rossi di Langa, le bottaie, le barricaie e i locali di vinificazione. La visita consente di scoprire la cantina storica; un percorso suggestivo attraverso gallerie scavate nel tufo, un patrimonio di eno-architettura unico al mondo. In alternativa trasferimento a Serralunga d’Alba, caratteristico borgo posto sulla cima di una collina. L’abitato è dominato dal maestoso Castello, in origine torre di avvistamento sostituita intorno alla metà del Trecento con l’attuale edificio a pianta quadrilatera dalla straordinaria mole verticale che domina il borgo. Caratteristico per le tre torri: una cilindrica, una quadrilatera e una pensile (chiuso lunedì / ingresso gratuito / necessaria prenotazione). Partenza per il rientro.

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato nei pressi di Alba (CN)

  • 2 giorni (1 notte): € 69,00

La quota di partecipazione comprende: la pensione completa in hotel *** dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo giorno (pranzo con cestino), guida per le visite previste il 1° giorno (intera giornata), guida per il 2° giorno (2h.30), ingresso al Castello di Grinzane, le prenotazioni delle visite, 1 gratuità ogni 15 paganti (esclusi supplementi), assicurazione rc, I.V.A.
La quota di partecipazione non comprende: trasporti, il pranzo del 1° giorno, le bevande ai pasti da pagare in loco (acqua minerale, bibite, vino), i supplementi, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Genova. Ingresso e visita guidata all’Acquario. Scopriamo oltre 600 specie acquatiche nelle loro ambientazioni. Vedremo foche, delfini, pinguini, squali, la barriera corallina, la foresta malgascia con i coccodrilli e i camaleonti. Successivamente possibilità (con supplemento) di:
    • 1. Visita della città; l’itinerario tocca Porta Soprana, Sant’Agostino, Santa Maria di Castello, la Torre degli Embrici, San Donato e San Lorenzo
    • 2. Giro in battello del Porto; scopriamo uno dei più grandi porti d’Europa. Durante la navigazione nelle acque tranquille dei bacini portuali osserviamo le molteplici attività svolte sulle banchine (durata 45 minuti). Trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Incontro con le guide. Andiamo alla scoperta del Parco Nazionale delle Cinque Terre. Da Riomaggiore percorriamo il sentiero della Via dell’Amore raggiungendo, a piedi e in treno, i borghi di Manarola, Corniglia, Vernazza e Monterosso. La camminata è alla portata di tutti e consentirà di conoscere la bellezza e il fascino di questi luoghi. Pranzo con cestino. Rientro, cena e pernottamento.
  • 3° giorno: colazione. Possibilità di visita (con supplemento) a:
  • 1. Escursione a San Fruttuoso; navigazione da Santa Margherita, aggirando il bel promontorio di Portofino, sino a raggiungere la splendida Abbazia di San Fruttuoso. Sorge in una profonda insenatura, incastonata tra il verde del Promontorio e il mare della caletta su cui si affaccia. Rientro a Santa Margherita (con sosta e visita di Portofino).
  • 2. Miniera di Gambatesa; proiezione di un filmato che ne introduce la storia ed escursione in trenino e a piedi. Ne osserviamo la geologia, scopriamo le tecniche di estrazione e i metodi di perforazione. I ragazzi saranno forniti del caratteristico caschetto
  • 3. Portovenere e Palmaria; visita guidata del borgo e trasferimento in vaporetto all’Isola di Palmaria. E’ un vero laboratorio naturalistico; attraverseremo zone ricoperte di macchia mediterranea, osservando notevoli panorami sul Golfo dei Poeti. Pranzo con cestino. Conclusione.
    Possibilità di modificare il programma:

  • 1. Punta Manara; dal centro di Sestri si distacca un facile percorso che raggiunge il promontorio attraverso una bella pineta e una zona di macchia mediterranea, qui ben conservata. Giunti a Punta Manara, un magnifico belvedere sul golfo del Tigullio, osserveremo un paesaggio mozzafiato.
  • 2. Riserva Marina di Portofino; escursione guidata in motonave alla scoperta delle tecniche di navigazione, la rotta, l’orientamento e dell’utilizzo dell’ecoscandaglio. Parleremo di maree, della riserva marina, delle correnti.

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato a Lavagna (Ge)

  • 2 giorni (1 notte): € 77,00
  • 3 giorni (2 notti): € 110,00

La quota comprende: pensione completa dalla cena del 1° giorno al pranzo dell’ultimo (pranzi con cestini), ingresso e visita guidata all’Acquario di Genova (1h.30), guide ambientali per l’escursione del 2° giorno (intera giornata), la Carta Cinque per l’escursione del 2° giorno, 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo del 1° giorno, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Miramare. Incontro con la guida e visita al Castello di Miramare. L’edificio conserva l’arredo e le decorazioni originali. Si visitano gli appartamenti, le stanze degli ospiti, la sala didattica. Nello splendido parco che lo circonda osserviamo le tante sculture che decorano i vialetti, le scuderie, le serre, il castelletto. Trasferimento a Grado e visita libera dell’antico centro. Possibilità di escursione in motonave nella splendida laguna (con supplemento). Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Trasferimento a Trieste. Incontro con la guida. Scopriamo il centro, le piazze, il Colle e la Basilica di San Giusto, il Teatro Romano, il Borgo Teresiano, i caffè storici e la Risiera di San Sabba, lo stabilimento industriale trasformato dai nazisti in campo di detenzione per deportati, partigiani ed ebrei. Compatibilmente con i tempi visita alla Foiba di Basovizza, dichiarata monumento nazionale, testimone delle atrocità consumate nella seconda guerra mondiale. Nel pomeriggio ingresso alla Grotta del Gigante. E’ ricca di straordinarie concrezioni fino a 12 metri di altezza e la visita consente di scoprire un meraviglioso mondo sotterraneo. Rientro, cena e pernottamento.
  • 3° giorno: colazione. Incontro con la guida. Visita a scelta di:
    • 1. Redipuglia; un itinerario per rivivere gli avvenimenti della Grande Guerra e le battaglie più cruente. Un vero museo all’aperto: il Sacrario Militare, che raccoglie le spoglie di centomila caduti, le trincee e i camminamenti. A pochi chilometri troviamo il Sacrario Militare del Monte San Michele, testimonianza delle cruente battaglie che ebbero luogo nella zona durante la Grande Guerra.
    • 2. Aquileia; scopriamo la Basilica, i resti degli edifici romani, il museo archeologico, gli scavi del porto fluviale romano, il foro, il quartiere delle ville, gli oratori cristiani.
    • 3. Sentiero Rilke; escursione a piedi dedicata alla scoperta del Carso. L’incantevole percorso si snoda per circa due chilometri in un suggestivo ambiente naturale. Conclusione e partenza.
    Possibilità di visita a:

  • 1. Riserva Marina di Miramare; rappresenta un importante banco di prova per la sperimentazione di nuove metodologie didattiche per la conservazione dell’ecosistema marino.
  • 2. Gorizia / Museo Grande Guerra; visita del bel centro storico e del Museo; ripercorriamo le vicende del fronte dell’Isonzo con una rappresentazione chiara degli eventi bellici e dei loro riflessi umani e sociali.
  • 3. Grotte di Postumia (SLO); un incredibile intreccio di cunicoli lungo 20 chilometri ricchi di stalattiti e stalagmiti, gallerie e sale. La visita avviene in trenino e a piedi.

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato a Grado (Go)

  • 2 giorni (1 notte): € 53,00
  • 3 giorni (2 notti): € 90,00

La quota comprende: mezza pensione dalla cena del 1° giorno alla colazione dell’ultimo, guida per la visita del Castello di Miramare (1h.), guida per la visita del centro di Trieste e della Risiera di San Sabba (3h.), ingresso e visita guidata alla Grotta del Gigante (1h.), guida per la visita prevista la mattina del 3° giorno (3h.), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzi, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo ad Arezzo. Incontro con la guida. Scopriamo Piazza Grande, centro medioevale della città, gli esterni del Palazzo delle Logge, la Chiesa di San Domenico con il bellissimo Crocifisso del Cimabue, la Pieve di S. Maria e la Basilica di S. Francesco con il ciclo di affreschi di Piero Della Francesca (a pagamento). Trasferimento in hotel a Badia Prataglia. Cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Incontro con le guide. Escursione a piedi attraverso la foresta sino all’Eremo di Camaldoli. Visita agli esterni delle celle dei Monaci, al cortile e alla chiesa. Pranzo con cestino. Successivamente raggiungiamo il Monastero di Camaldoli dove potremo visitare la chiesa, il bel chiostro e l’antica farmacia con la distilleria. In alternativa trasferimento al Castello di Poppi (a pagamento), uno dei monumenti toscani meglio conservati che mantiene la sua originaria architettura medievale, oppure al Santuario della Verna. Fondato da San Francesco, il monastero è circondato da un bosco ricco di faggi ed abeti. Possiede una storica farmacia del 1549, ancora oggi visitabile. Conclusione.

Quote di partecipazione:

    Albergo: Hotel ** situato a Badia Prataglia (Ar)

  • 2 giorni (1 notte): € 53,00
  • 3 giorni (2 notti): € 86,00

La quota comprende: pensione completa, guida per Arezzo (2h.30), guide ambientali per l’escursione del 2° giorno (intera giornata), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo del 1° giorno, bevande e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo al Parco archeologico di Populonia. Incontro con la guida. Visitiamo la Necropoli di San Cerbone ammirando i tumuli e le tombe che mostrano l’evoluzione dei modelli dell’architettura funeraria e la Necropoli delle Grotte, costituita da tombe a camera scavate nella roccia che si alternano a fronti di cava per l’estrazione della pietra. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Arrivo al Parco di San Silvestro. Incontro con la guida. La visita inizia dal Museo dei Minerali e dalla Miniera del Temperino. Nella galleria, lunga 360 metri i ragazzi, dotati di caschetti e impermeabili colorati, scoprono minerali, rocce e le tracce del lavoro dei minatori, memoria della durezza di un mestiere ormai scomparso. Si arriva poi alla Galleria Lanzi Temperino. Lo stesso tragitto che percorreva il minerale verrà ripercorso con un’escursione in trenino. All’interno della galleria, gli attrezzi da lavoro, le forme, i colori dei minerali ed una suggestiva sosta nella grande sala centrale di estrazione ci porteranno alla scoperta di uno straordinario mondo sotterraneo.

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato nei pressi di Follonica (Gr)

  • 2 giorni (1 notte): € 67,00
  • 3 giorni (2 notti): € 98,00

La quota comprende: pensione completa, visita guidata il 1° giorno (mezza giornata), visita come da programma del 2° giorno (intera giornata), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo del 1° giorno, bevande e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3-4 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Piombino, imbarco sul traghetto e sbarco a Portoferraio. Incontro con la guida. Città dalle antiche origini, conserva intatto il fascino rinascimentale. Le possenti mura edificate nel ‘500 rappresentano un’opera di straordinaria bellezza architettonica. Possibilità di visita alla Palazzina dei Mulini, residenza invernale di Napoleone dove sono conservati arredi, dipinti e cimeli. Nei pressi di Portoferraio si trova la Villa di San Martino, residenza estiva di Napoleone. Visitiamo l’appartamento che comprende stanze riccamente decorate, mobilio d’epoca e opere d’arte neoclassiche. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Incontro con le guide. Tra le possibili escursioni:
    • 1. Monte Capanne; escursione a piedi da Marciana al Santuario di Madonna del Monte. Interessante, durante il percorso, è l’aspetto botanico per la presenza di vari endemismi e la stretta convivenza tra flora appenninica e mediterranea. Nel pomeriggio aspetti naturalistici dell’Arcipelago Toscano con breve escursione alla scogliera granitica di Capo Sant’Andrea.
    • 2. Costa occidentale; attraverseremo una ricca area di macchia mediterranea con la possibilità di godere di suggestivi panorami su tutta la costa. L’escursione consentirà di affrontare diverse tematiche: la vegetazione, la geologia, la biologia marina e di effettuare attività di birdwatching.
    • 3. Geologia e miniere; trasferimento sulla costa orientale. Si potrà percorrere a piedi il litorale alla ricerca di minerali. Trasferimento alla spiaggia del Barbarossa con escursione al Laghetto di Terranera: la strada passa attraverso un’area di miniere di ferro abbandonate, molto interessante dal punto di vista mineralogico. Nel corso della giornata pranzo con cestino. Rientro. Cena e pernottamento.
  • 3° giorno: colazione. Giornata libera. Possibilità (con supplemento) di visita a:
    • 1. Piccola Miniera; visita all’esposizione permanente dei minerali ed escursione con il trenino all’interno della Miniera ricostruita. Osserveremo la struttura del tunnel, i diversi minerali e i macchinari necessari all’estrazione.
    • 2. Escursione in battello; trasferimento a Marciana Marina. Con un’imbarcazione dal fondo specchiato navighiamo scoprendo la costa, la flora e la fauna dei fondali marini. Osserveremo anche un relitto adagiato sul fondale.
    • 3. Escursione a piedi; trasferimento nell’area nord-occidentale dell’Isola che, essendo un versante piovoso, è quasi interamente boscato e presenta particolari caratteristiche di vegetazione. Breve escursione tra i boschi al Romitorio di San Cerbone e alla Fonte di Napoleone. Pranzo con cestino. Conclusione.

Quote di partecipazione:

    Alberghi: hotel ** situato a Patresi / hotel *** situato a Marciana (Li)

  • 2 giorni (1 notte): € 82,00
  • 3 giorni (2 notti): € 118,00
  • 4 giorni (3 notti): € 156,00

La quota comprende: pensione completa dalla cena del 1° giorno al pranzo dell’ultimo (pranzi con cestino), il traghetto Piombino – Portoferraio a/r, guida per la visita prevista il 1° giorno (mezza giornata), guide ambientali per le visite previste dal programma del 2° giorno (giornata intera), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo del 1° giorno, bevande, gli extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3-4 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Porto Santo Stefano e imbarco sul traghetto. Arrivo all’Isola del Giglio; sbarco e sistemazione in hotel. Incontro con la guida. Il soggiorno è dedicato alla scoperta dell’isola. E’ interamente percorribile a piedi attraverso sentieri immersi nella macchia mediterranea che collegano gli insediamenti urbani e conducono alle spiagge e alle suggestive scogliere di granito che caratterizzano il litorale. Rientro, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Partenza a piedi (pullman di linea con supplemento) per Giglio Castello. Visita al borgo racchiuso da una cinta muraria di epoca medicea e attraversato da un dedalo di strette viuzze. Scendiamo a piedi alla spiaggia di Campese sulla costa occidentale, dove consumeremo il pranzo con cestino. La bella spiaggia sorge in un piccolo golfo dominato dalla storica Torre e dal faraglione. In alternativa escursione (con supplemento) a:
    • 1. Isola di Giannutri; l’escursione si svolgerà ai “Grottoni”, dove si possono osservare i fenomeni dell’erosione marina e dove è possibile effettuare osservazioni sulla colonia dei gabbiani reali presenti. Visita ai resti della Villa Romana.
    • 2. Laboratorio di biologia marina; una struttura che consente di approfondire, con l’ausilio di una strumentazione scientifica, gli aspetti legati alla vita nel mare. Analisi delle caratteristiche chimico-fisiche dell’acqua di mare ed osservazione al microscopio degli organismi raccolti. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.
  • 3° giorno: colazione. Partenza con la guida per un’escursione lungo la costa. Da Giglio Porto toccheremo le spiagge più belle e conosciute (spiaggia delle Cannelle e spiaggia delle Caldane dove consumeremo il pranzo con cestino). Nel corso dell’escursione approfondiremo diverse tematiche: la vegetazione tipica dell’isola, la geomorfologia della costa, riconosceremo il materiale spiaggiato. Rientro a Giglio Porto ed imbarco. Arrivo a Porto Santo Stefano e conclusione.

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato a Giglio Porto / hotel ** situato a Campese (Gr)

  • 2 giorni (1 notte): € 75,00
  • 3 giorni (2 notti): € 118,00
  • 4 giorni (3 notti): € 167,00

La quota comprende: pensione completa dalla cena del 1° giorno al pranzo dell’ultimo (pranzi con cestino), il traghetto da Porto S. Stefano – Isola del Giglio a/r, guida naturalistica per tutta la durata del soggiorno, 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo del 1° giorno, bevande, trasporti pubblici sull’Isola, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Firenze. Incontro con la guida. L’itinerario tocca: la Chiesa di Santa Maria Novella (ingresso a pagamento), il Duomo e il Battistero, Piazza della Signoria, gli esterni di Palazzo Vecchio e la Loggia dei Lanzi, gli esterni della Galleria degli Uffizi, il Ponte Vecchio. Successivamente tempo libero a disposizione. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Incontro con la guida e itinerario a scelta:
    • 1. Sud dell’Arno; Giardini di Boboli (ingresso da prenotare), esterni di Palazzo Pitti, Galleria Palatina (con opere di Caravaggio, Raffaello, Velazquez, Rubens, Canova), Piazza di Santo Spirito, Chiesa di Santa Maria del Carmine (all’interno si conserva una delle più alte testimonianze della pittura di tutti i tempi: gli affreschi della Cappella Brancacci del Masaccio / ingresso a pagamento).
    • 2. I Musei; Galleria dell’Accademia, sede di alcune opere scultoree di Michelangelo tra cui il David, Galleria degli Uffizi che offre una delle raccolte pittoriche più importanti del mondo: Giotto, Botticelli, Raffaello, Caravaggio, Masaccio, Beato Angelico, Mantegna, Tintoretto.
    • 3. Michelangelo; Cappelle Medicee, Chiesa di San Lorenzo con la Cappella dei Principi (con uno dei cicli scultorei più importanti di Michelangelo), Museo dell’Opera dove sono conservate opere di Michelangelo, Casa Buonarroti (ingresso a pagamento); luogo della memoria del genio di Michelangelo, raccoglie rare collezioni d’arte tra cui dipinti, sculture, maioliche e offre l’emozione di ammirare due celebri rilievi marmorei. Rientro, cena e pernottamento.
    • 4. Casa di Dante; il museo, che si trova in una delle parti più antiche del centro storico, conserva oggetti, documenti, modellini e diorama che mettono in luce alcuni aspetti della vita del poeta, delle sue opere e degli avvenimenti storici trattati nella Divina Commedia.
  • 3° giorno: colazione. Giornata libera. Possibilità di visita (con supplemento) a:
    • 1. Palazzo Vecchio; incontro con gli operatori. 1° gruppo: effettua la visita al Palazzo. 2° gruppo: effettua il laboratorio didattico: attraverso percorsi interattivi i ragazzi vivranno la storia del Rinascimento. Tra le attività: Giorgio Vasari e Palazzo Vecchio, Civiltà del Rinascimento, la grammatica dello sguardo, il museo è un cantastorie (programmi su richiesta). Successivamente rotazione degli itinerari.
    • 2. Il Genio di Leonardo; una mostra permanente, quaranta modelli di macchine civili, militari e per il volo, tutte costruite in legno e metallo in scala o a grandezza naturale. I ragazzi potranno manovrarli e vederli in funzione.
    • 3. Museo della storia della Scienza; visitiamo la collezione di strumenti scientifici della Famiglia Medici. Prodotti di alto artigianato e testimonianze dei progressi del sapere scientifico. Possiamo così seguire gli sviluppi della cartografia, il perfezionamento della misura del tempo e dello spazio, le scoperte astronomiche (laboratori didattici su richiesta)

Quote di partecipazione:
Alberghi: hotel *** situato a Firenze in posizione centrale / hotel *** situato a Montecatini (Pt)

    • Hotel a Firenze

    • 2 giorni (1 notte): € 59,00
    • 3 giorni (2 notti): € 105,00
    Hotel a Montecatini

  • 2 giorni (1 notte): € 39,00
  • 3 giorni (2 notti): € 65,00  

La quota comprende: mezza pensione dalla cena del 1° giorno alla colazione dell’ultimo, guida par la visita del centro di Firenze il 1° e il 2° giorno (2 mezze giornate), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzi, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Pienza. Incontro con la guida. E’ uno dei più importanti esempi di architettura rinascimentale esistenti, dichiarata dall’UNESCO patrimonio mondiale dell’umanità. Scopriamo il centro storico, la Cattedrale dell’Assunta, il Museo Diocesano (ingresso a pagamento), il Palazzo Comunale e il Palazzo Piccolomini. Trasferimento con la guida e visita di Montepulciano. Circondata da una cinta muraria è conosciuta per l’imponenza dei suoi palazzi rinascimentali e per la bellezza delle sue chiese. Possibilità di visita alla Cantina del Redi. Situata nei sotterranei di Palazzo Ricci, suggestiva e imponente, nei sui ambienti nasce il celebre vino Nobile di Montepulciano. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione, trasferimento a Montalcino ed incontro con le guide. Facile escursione a piedi per raggiungere l’Abbazia di S. Antimo. Attraverseremo le crete senesi lungo un percorso che si snoda tra vigneti che si alternano a vegetazione di macchia mediterranea. Sosta per il pranzo con cestino. Nel pomeriggio proseguiamo la nostra camminata e, lungo un antico oliveto, arriviamo all’imponente Abbazia di Sant’Antimo. Raro esempio di architettura romanica, si erge solitaria in un paesaggio ricco di olivi e cipressi. Rientro, cena e pernottamento.
  • 3° giorno: colazione e trasferimento a Siena. Incontro con la guida. Scopriamo le vie e i palazzi del centro, San Domenico, il Duomo (ingresso a pagamento) con i suoi straordinari interni, il Palazzo del Monte dei Paschi, Piazza del Campo con i palazzi trecenteschi, il Palazzo Pubblico e la Torre del Mangia. Pranzo con cestino. Conclusione.
    Possibilità di visita a:

  • 1. Fattoria didattica; attività “dal chicco di grano al pane e alla pasta”. Spiegazione delle tecniche di coltivazione, dei metodi dell’agricoltura biologica e delle differenze tra le antiche macine a pietra e i moderni mulini. Successivamente facciamo il pane oppure i pici (la tipica pasta senese). Trasferimento a Bagno Vignoni (straordinaria la piazza con la grande vasca di acqua sorgiva circondata da edifici medievali) al Parco dei Mulini, dove si trovano alcuni antichi mulini a acqua per la produzione della farina.
  • 2. Laboratorio di ceramica; in una caratteristica bottega un artigiano ci insegna come realizzare le tipiche ceramiche di Pienza.
  • 3. Monte Amiata; trasferimento ad Arcidosso e incontro con le guide. Visita del Parco Faunistico; di particolare pregio naturalistico, costituisce l’ambiente ideale per osservare numerose specie tra cui cervi, caprioli, daini, camosci, mufloni.

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato a Chianciano Terme (Si)

  • 2 giorni (1 notte): € 48,00
  • 3 giorni (2 notti): € 73,00

La quota comprende: pensione completa dalla cena del 1° giorno al pranzo dell’ultimo (pranzi con cestini), guida per la visita di Pienza e Montepulciano (3h.30), guide ambientali per l’escursione prevista il 2° giorno (intera giornata), guida per la visita di Siena la mattina dell’ultimo giorno (3h.), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo del 1° giorno, le bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3-4 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Siena. Incontro con la guida. Scopriamo le vie e i palazzi del centro, San Domenico, il Duomo (ingresso a pagamento) con i suoi straordinari interni, il Palazzo del Monte dei Paschi, Piazza del Campo con i palazzi trecenteschi, il Palazzo Pubblico e la Torre del Mangia. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione, trasferimento ad Alberese. Incontro con le guide. Escursione nel Parco dell’Uccellina. A scelta:
    • 1. Itinerario A2; è il più rappresentativo per la diversità degli ecosistemi attraversati ed offre un panorama completo sull’ambiente della fascia litoranea. Il pranzo al sacco viene consumato sulla spiaggia di Collelungo. Lungo il percorso incontriamo le torri di avvistamento della Repubblica senese, da cui si gode di un suggestivo panorama su tutta la costa grossetana.
    • 2. Itinerario A7; osservazione della flora e della fauna tipica e degli aspetti antropici dell’area (l’allevamento del bestiame allo stato brado). La costa nei pressi della foce del Fiume Ombrone è caratterizzata da una forte erosione e dal degrado dell’area pinetale più vicina al mare. Lungo le rive del fiume è facile osservare gabbiani, aironi cenerini, garzette e cormorani. Rientro. Cena e pernottamento.
  • 3° giorno: colazione. Incontro con la guida e visita a:
    • 1. Parco archeologico di Roselle (ingresso gratuito); la visita consente di conoscere la civiltà etrusca. Il sito rende infatti visibili i resti delle mura, il foro, il quartiere ellenistico, l’anfiteatro, le terme e i resti delle abitazioni.
    • 2. Parco archeologico città del tufo (ingresso a pagamento); situato a Sovana, vi si trovano i maggiori tesori storici ed archeologici di questo territorio: le necropoli etrusche, la Chiesa di San Sebastiano, la Rocca lldobrandesca, le Tombe Ildebranda e della Sirena. Il percorso attraversa le vie cave, antiche strade scavate nella parete tufacea. Pranzo con cestino. Conclusione.
    Possibilità di visita a:

  • 1. Argentario; trasferimento alla Feniglia, lingua di terra che collega l’Argentario alla terraferma, oggi riserva forestale con percorso organizzato per il birdwatching sulla laguna di Orbetello, ricca tutto l’anno di avifauna acquatica.
  • 2. Cala Violina; escursione lungo la costa alta del comune di Scarlino, immersa nella macchia mediterranea dove all’improvviso si aprono spettacolari cale di fine sabbia bianca di cui la più celebre è Cala Violina: l’interesse di questa escursione è paesaggistico, storico e geologico e ne fa uno dei percorsi trekking più suggestivi del territorio.

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato a Marina di Grosseto (Gr)

  • 2 giorni (1 notte): € 56,00
  • 3 giorni (2 notti): € 94,00
  • 4 giorni (3 notti): € 131,00 

La quota comprende: pensione completa in hotel dalla cena del 1° giorno al pranzo dell’ultimo (pranzi con cestini), guida per la visita di Siena il 1° giorno (2h.30), guide ambientali per l’escursione del 2° giorno nel Parco dell’Uccellina (intera giornata), guida per la visita previste la mattina del 3° giorno (2h.30), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo del 1° giorno, bevande extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3-4 giorni:

  • 1° giorno: arrivo ad Alberese. Incontro con le guide. Escursione nel Parco dell’Uccellina lungo l’itinerario A2 (ingresso a pagamento). E’ il più rappresentativo per la diversità degli ecosistemi attraversati ed offre un panorama completo sull’ambiente della fascia litoranea. Lungo il percorso si incontrano le torri di avvistamento della Repubblica senese, da cui si gode un suggestivo panorama su tutta la costa grossetana. L’escursione si conclude sulla spiaggia di Collelungo. Trasferimento in hotel, sistemazione, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione, incontro con le guide e trasferimento a Porto S. Stefano. Imbarco per l’Isola del Giglio. Arrivo e partenza a piedi per Giglio Castello (pullman con supplemento da pagare in loco). Visita al borgo e al castello che é racchiuso da una cinta muraria di epoca medicea ed è attraversato da un dedalo di strette viuzze. Scendiamo a piedi alla spiaggia di Campese dove consumeremo il pranzo al sacco. La bella spiaggia sorge in un piccolo golfo dominato dalla storica torre e dal faraglione. Rientro a Giglio Porto con il pullman di linea (supplemento biglietto). In alternativa, da Giglio Porto partiamo per un’escursione a piedi lungo la costa per raggiungere le spiagge più belle dell’Isola; “le Cannelle” e “delle Caldane”, dove consumeremo il pranzo al sacco. Reimbarco e rientro a Porto S. Stefano. Rientro, cena e pernottamento.
  • 3° giorno: colazione. Giornata libera a disposizione. Possibilità di visita (con supplemento) a:
    • 1. Argentario – Riserva della Feniglia; visita dell’antico paese di Talamone e del porticciolo. Possibilità di incontrare un pescatore per capire i segreti di questo antico mestiere e di visitare il piccolo acquario. Trasferimento alla Feniglia, lingua di terra che collega l’Argentario alla terraferma, oggi riserva forestale con percorso organizzato per il birdwatching sulla laguna di Orbetello, ricca tutto l’anno di avifauna acquatica.
    • 2. Escursione a piedi nel Parco; itinerario faunistico forestale. La  passeggiata  permette  di attraversare  una  bellissima  sughereta  al  cui interno vivono  e  si possono ammirare decine  di  daini. Il  proseguo  è  all’interno  della  macchia  mediterranea  con un  percorso  botanico.
    • 3. Escursione in bici nel Parco; facile escursione guidata lungo l’itinerario A7 – Foce d’Ombrone, con osservazione della flora, della fauna ed degli aspetti antropici dell’area. Lungo le rive del fiume osserviamo aironi, garzette e cormorani.
    • 4. Escursione in canoa nel Parco; lezione teorica ed escursione lungo il Fiume Ombrone svolta in assoluta sicurezza con comode canoe a più posti. Pranzo con cestino. Conclusione.

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato a Marina di Grosseto (Gr) / hotel *** situato a Marina di Montalto di Castro (Vt)

  • 2 giorni (1 notte): € 68,00
  • 3 giorni (2 notti): € 111,00
  • 4 giorni (3 notti): € 158,00

La quota comprende: pensione completa dalla cena del 1° giorno al pranzo dell’ultimo (pranzi con cestini), guide ambientali per le escursioni previste il 1° giorno nel parco dell’Uccellina (mezza giornata), guide ambientali per l’escursione del 2° giorno all’Isola del Giglio (intera giornata), traghetto per l’isola del Giglio a/r, 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo del 1° giorno, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3-4 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Lucca. Incontro con la guida. Visitiamo la Piazza e la Chiesa di S. Michele, gli esterni della casa natale di Giacomo Puccini, la Chiesa di San Martino, l’anfiteatro romano (oggi è divenuto una delle piazze cittadine più belle), San Frediano (la più antica chiesa di Lucca risalente al VI° secolo), le mura (una tra le opere militari più significative di tutta la Toscana). Possibilità di trasferimento a Viareggio e di visita (con supplemento) alla Cittadella del Carnevale; visiteremo gli hangar che ospitano i carri allegorici e potremo effettuare una facile attività di laboratorio. All’interno è stato realizzato un museo per illustrare la storia del carnevale. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Trasferimento a Torre del Lago e incontro con la guida. Escursione in motonave sul Lago di Massaciuccoli che ospita una flora ed una fauna di notevole interesse naturalistico. Il battello attraversa i canali di origine romana. Arrivo e sosta alle Terme Romane. Pranzo con cestino.
      Nel pomeriggio (a scelta) visita a:

    • 1. Macchia Lucchese; scopriamo il paesaggio litorale con un’escursione a piedi. Osserviamo la morfologia e la vegetazione di questi ambienti con la prevalenza di specie come il leccio, il pino domestico e marittimo.
    • 2. Tenuta di San Rossore; per la ricchezza del suo habitat è considerato un laboratorio a cielo aperto. Rientro, cena e pernottamento.
  • 3° giorno: colazione, trasferimento a Pisa e incontro con la guida. Visitiamo la scenografica Piazza dei Cavalieri con il Palazzo dell’Orologio e la Torre della Muda, la Chiesa di Santo Stefano (progettata dal Vasari), i palazzi cinquecenteschi, le case-torri. Visitiamo Piazza dei Miracoli con il Duomo, capolavoro dell’architettura romanica, la Torre pendente, il Battistero (ingressi a pagamento). Possibilità di escursione in battello (con supplemento) lungo il fiume Arno fino al Parco di San Rossore. Pranzo con cestino. Conclusione.
    Possibilità di visita a:

  • 1. Cava di marmo; saremo guidati in un suggestivo percorso all’interno della cava, una vera e propria Cattedrale di Marmo, dove verranno illustrati la storia, il processo di lavorazione, il metodo di taglio e le operazioni di estrazione.
  • 2. Grotta del Vento; è tra le grotte più complete d’Europa e presenta una straordinaria varietà di fenomeni. Comodi sentieri permettono di ammirare le meraviglie del mondo sotterraneo: dalle stalattiti e stalagmiti vive e brillanti, alle colate policrome, ai drappeggi d’alabastro, ai laghetti incrostati di cristalli, ai corsi d’acqua sotterranei e alle bizzarre forme.

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato a Viareggio (Lu)

  • 2 giorni (1 notte): € 60,00
  • 3 giorni (2 notti): € 96,00

La quota comprende: pensione completa dalla cena del 1° giorno al pranzo dell’ultimo (pranzi con cestini), guida per la visita di Lucca (2h.30), guida ambientale per l’escursione del 2° giorno (intera giornata), escursione in motonave sul Lago di Massaciuccoli (1h.30), guida per la visita di Pisa (2h.30), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo del 1° giorno, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3-4 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Lucca. Incontro con la guida. Visitiamo la Piazza e la Chiesa di San Michele, gli esterni della casa natale di Giacomo Puccini, la Chiesa di San Martino, l’anfiteatro romano (oggi è divenuto una delle piazze cittadine più belle), San Frediano (la più antica chiesa di Lucca risalente al VI secolo), le mura (una tra le opere militari più significative di tutta la Toscana). Possibilità di trasferimento a Viareggio e di ingresso (con supplemento) alla Cittadella del Carnevale; visiteremo gli hangar che ospitano i carri allegorici e potremo effettuare una facile attività di laboratorio creativo dove i ragazzi si cimenteranno nella tecnica della cartapesta. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione, trasferimento a Firenze ed incontro con la guida. L’itinerario tocca la Chiesa di Santa Maria Novella, il Duomo, il Campanile di Giotto e il Battistero, Piazza della Signoria, gli esterni di Palazzo Vecchio e degli Uffizi, il Ponte Vecchio. Pomeriggio libero con possibilità di visita a:
    • 1. Galleria degli Uffizi. Offre una delle raccolte pittoriche più importanti del mondo: Giotto, Botticelli, Raffaello, Caravaggio, Masaccio, Mantegna, Tintoretto.
    • 2. Palazzo Vecchio. Ha una storia lunga oltre settecento anni e i suoi ambienti raccontano storie di guerra, disegni politici e capolavori artistici. Possibilità di percorsi interattivi; i ragazzi vivranno in prima persona la storia del Rinascimento. Rientro, cena e pernottamento.
  • 3° giorno: colazione, trasferimento a Pisa ed incontro con la guida. Visitiamo la scenografica Piazza dei Cavalieri con il Palazzo dell’Orologio e la Torre della Muda, la Chiesa di Santo Stefano progettata dal Vasari, i palazzi cinquecenteschi, le case-torri. Visitiamo Piazza dei Miracoli con il Duomo, capolavoro dell’architettura romanica, la Torre pendente, il Battistero (ingressi a pagamento). Possibilità di visita guidata alla Tenuta di San Rossore; un tempo riserva di caccia, per la ricchezza del suo habitat è considerata un laboratorio a cielo aperto. Ne osserviamo i diversi ambienti; boschivo, costiero e palustre.
  • Possibilità di visita a:
    • 1. Cave di marmo; effettuiamo un suggestivo percorso all’interno della cava, una vera e propria cattedrale di marmo, dove verranno illustrati la storia, le lavorazioni e le operazioni di estrazione.
    • 2. Grotta del Vento; ammiriamo le meraviglie del mondo sotterraneo e una straordinaria varietà di fenomeni: splendide stalattiti e stalagmiti, colate policrome, drappeggi d’alabastro, laghetti incrostati di cristalli e corsi d’acqua sotterranei.
    • 3. Museo Leonardiano; scopriamo una delle raccolte più ampie di macchine di Leonardo. Macchine, non più modelli, poiché la loro dimensione è in scala reale e funzionante.
    • 4. Massaciuccoli; escursione in motonave sul lago che ospita una flora ed una fauna di grande interesse naturalistico. Il battello attraversa i canali di origine romana e tocca le antiche Terme Romane.

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato a Montecatini (Pt)

  • 2 giorni (1 notte): € 39,00
  • 3 giorni (2 notti): € 65,00
  • 4 giorni (3 notti): € 88,00

La quota comprende: mezza pensione dalla cena del 1° giorno alla colazione dell’ultimo, guida per la visita di Lucca (2h.30), guida per la visita di Firenze (3h.), guida per la visita di Pisa (2h.30), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzi, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a San Gimignano. Incontro con la guida. Si erge con il profilo delle sue torri su di un colle a dominio della Val d’Elsa. Scopriamo le vie principali, le piazze all’interno della cerchia muraria e gli angoli più caratteristici; la Piazza del Duomo, la Collegiata (ingresso a pagamento), la Piazza della Cisterna, le Torri medievali. Rientro, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: trasferimento a Volterra. Incontro con la guida. Visitiamo l’Acropoli, il teatro romano, il centro, l’area delle necropoli (ingresso a pagamento) ed effettuiamo il percorso delle mura. Successivamente visita ad un laboratorio per la lavorazione dell’alabastro, dove un esperto artigiano mostrerà le caratteristiche e le principali lavorazioni. Nel pomeriggio trasferimento a Larderello. Incontro con la guida. Visitiamo il Museo della Geotermia con modellini e attrezzature originali che permettono di ripercorrere la storia dell’energia geotermica, la sala plastici con diapositive che illustrano la genesi della geotermia, la ricerca, la perforazione e le centrali elettriche. Osserviamo il lagone coperto e la sorgente termale e assistiamo all’apertura di un soffione. Rientro, cena e pernottamento.
  • 3° giorno: colazione. Trasferimento a Siena e visita libera della città. Possibilità (con supplemento) di visita a:
    • 1. Centro città; Scopriamo le vie e i palazzi del centro, San Domenico, il Duomo (a pagamento) con i suoi straordinari interni, il Palazzo del Monte dei Paschi, Piazza del Campo con i palazzi trecenteschi, il Palazzo Pubblico e la Torre del Mangia.
    • 2. Museo Civico; espone capolavori della scuola senese. Vedremo gli affreschi con immagini tratte da temi astronomici nella Sala del Mappamondo e l’imperdibile Sala della Pace. Saliamo sulla cima della Torre del Mangia, da cui godere di una favolosa vista su Siena.
    • 3. Santa Maria della Scala; incontro con gli operatori. Contenitore dove architettura e opere d’arte si raccontano, attraverso una caccia al tesoro i ragazzi scoprono un pezzo di storia della città, esplorando gli ambienti del millenario complesso senese.

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato a Pomarance (Pi)

  • 2 giorni (1 notte): € 48,00
  • 3 giorni (2 notti): € 80,00

La quota comprende: mezza pensione, guida per San Gimignano (2h.), guida per Volterra (2h.), visita al Museo della Geotermia (2h.), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzi, bevande e quanto non indicato.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo all’Abbazia di San Galgano, incontro con la guida. In una vasta pianura emergono solenni e maestosi i ruderi dell’Abbazia Cistercense di San Galgano. Dell’imponente edificio, che emana un fascino impossibile da descrivere, rimane solo la struttura esterna; la chiesa, ormai completamente priva della copertura, ha per tetto le stelle. Suggestivo, in primavera, l’interno della chiesa che ha per pavimento un manto di bianche margherite. Da vedere nei pressi la chiesa di Montesiepi. Trasferimento a Massa Marittima e visita dell’antica cittadina, posta su un colle a 380 Mt. s.l.m., che conserva intatta la sua impronta medioevale. Scopriamo la città vecchia, con Piazza Garibaldi, circondata da stupendi edifici medioevali quali il Duomo, capolavoro dell’architettura romanico-gotica pisana, il Palazzo Pretorio, il Palazzo Comunale, edificio del sec. XIII-XIV d’impronta romanica. Nei pressi della piazza è il duecentesco edificio della Fonte dell’Abbondanza. Successivamente visitiamo la città nuova; progettata nel 1228, è posta sul ripiano più alto del colle. Pregevoli sono un ardito sovrappasso ad arco che unisce “porta alle Silici” alla torre dell’Orologio, il Palazzo delle Armi e la Chiesa gotica di S. Agostino. Possibilità di ingresso al Museo della Miniera (ingresso a pagamento / durata 40 minuti / chiuso lunedì). Settecento metri scavati in superficie, tre gallerie, seicento strumenti da lavoro. E’ la realistica riproduzione dell’attività economica principale (almeno fino agli anni Sessanta) della zona delle Colline Metallifere. Scopriamo le tecniche di lavorazione e la vita dei minatori: accanto alle sonde, ai compressori, agli scalpelli rotativi, ai locomotori elettrici, si conservano ancora elmetti e cestelli. Lungo il percorso sono esposti campioni di minerali. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Incontro con la guida. Itinerario a scelta:
    • 1. Escursione Alta Maremma; partendo da Massa Marittima, il percorso si snoda tra strade bianche, sentieri di bosco, vecchie miniere abbandonate e resti etruschi. Dal punto di vista delle associazioni vegetali vi troviamo quelle tipiche della macchia mediterranea con alcuni tratti di pineta.
    • 2. Geotrekking; partenza a piedi dal centro storico di Monterotondo. E’ una zona straordinaria dove immergersi in un paesaggio suggestivo e lunare: vapore che esce dalle fenditure delle pietre, concrezioni di vario colore, acqua bollente che scorga dal terreno, rumori e sibili “strani” degni di un film thriller. Il colore del terreno che passa da un rosso intenso ad un giallo ocra ad un bianco luminoso; con lo sguardo sulla dolce costa che da Piombino si distende verso Punta Ala avendo come corollario il verde intenso della macchia mediterranea.
    • 3. Cala Violina; escursione lungo la costa alta del Comune di Scarlino. Il percorso attraversa una splendida area di macchia mediterranea dove all’improvviso si aprono spettacolari cale di fine sabbia bianca di cui la più celebre è Cala Violina: l’interesse di questa escursione è paesaggistico, storico e geologico e ne fa uno dei percorsi trekking più suggestivi del territorio.

Quote di partecipazione:
Alberghi: hotel*** situato nei pressi di Follonica (Gr)

  • 2 giorni (1 notte): € 56,00
  • 3 giorni (2 notti): € 91,00

La quota comprende: pensione completa, guida per la visita di San Galgano e di Massa Marittima (mezza giornata), guida per l’escursione prevista dal programma del 2° giorno (intera giornata), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo 1° giorno, bevande e quanto non indicato.

Programma 2-3-4 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Roma. Incontro con la guida. Itinerario Roma Antica; ripercorriamo i grandi momenti della storia romana. Iniziamo da Piazza Campidoglio, delimitata dalle stupende architetture michelangiolesche, da cui godiamo di una splendida vista sul Foro Romano. Scendendo incontriamo gli edifici dell’antica Roma: la Curia, il tempio dedicato a Giulio Cesare, la casa delle Vestali, l’arco di Tito e il Colosseo. Compatibilmente con i tempi visita alla Chiesa di San Pietro in Vincoli per ammirare il Mosè di Michelangelo. Trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Incontro con la guida. Itinerario Piazze e fontane; una bellissima passeggiata attraverso i vicoli di Roma. L’itinerario inizia dal Palazzo del Quirinale e raggiunge Fontana di Trevi. Lungo il percorso toccheremo Campo Marzio per ammirare alcuni palazzi del potere di ieri e di oggi: Palazzo Chigi, Palazzo Montecitorio. L’itinerario ci condurrà poi al Pantheon e a Piazza Navona, luogo del barocco di Bernini. Pomeriggio libero. Rientro, cena e pernottamento.
  • 3° giorno: colazione. Possibilità (con supplemento) di visita a:
    • 1. Itinerario Vaticano; la visita inizia tra i capolavori della Basilica di San Pietro; la Pietà di Michelangelo, il Baldacchino e la Cattedra del Bernini, la Tomba dell’Apostolo, l’Altare Papale e le Tombe dei Pontefici. La visita termina in Piazza San Pietro. Possibilità di ingresso ai Musei Vaticani (con supplemento). Ospitano una collezione fra le più ricche del mondo che spazia dall’arte antica all’arte contemporanea. Imperdibili le Stanze di Raffaello e la Cappella Sistina.
    • 2. Galleria Borghese; scopriamo l’eccezionale collezione del Cardinale Borghese. Vi troviamo alcuni capolavori assoluti della storia dell’arte: Bernini, Caravaggio, Canova, Tiziano, Raffaello.
    • 3. Villa Adriana; la più ricca tra le ville imperiali è un grandioso complesso di palazzi, terme, teatri, palestre. L’importanza archeologica e la bellezza del sito rendono irrinunciabile la visita.
    Possibilità di visita a:

  • 1. Catacombe di San Callisto; luogo di sepoltura di pontefici e martiri, raggiunsero nell’antichità un’ampiezza di 15 ettari percorsi da gallerie per quasi 20 chilometri. I nuclei più antichi sono le Cripte di Lucina e la zona dei Papi e di S. Cecilia.
  • 2. Terme di Caracalla; il complesso, che poteva ospitare 1600 persone, è costituito dal frigidarium, dalla basilica, dal tepidarium, dal calidarium e da vestiboli, palestre e stanze destinate ai trattamenti.
  • 3. Crociera sul Tevere; da Ponte Sant’Angelo navigazione fino all’Isola Tiberina, sino a Ponte Risorgimento e ritorno.

Quote di partecipazione:
Albergo: hotel *** situato a Roma in zona Aurelia / hotel *** situato a Roma in zona Termini

    • Hotel zona Aurelia

    • 2 giorni (1 notte): € 67,00
    • 3 giorni (2 notti): € 117,00
    • 4 giorni (3 notti): € 167,00
    Hotel zona Termini

  • 2 giorni (1 notte): € 73,00
  • 3 giorni (2 notti): € 123,00
  • 4 giorni (3 notti): € 177,00

La quota comprende: mezza pensione dalla cena del 1° giorno alla colazione dell’ultimo, guida per la visita del centro di Roma il 1° e il 2° giorno (2 mezze giornate), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzi, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Viterbo. Scopriamo il centro storico: Piazza del Comune, la Sala Regia, Piazza del Gesù, Piazza della Morte con la caratteristica fontana a fuso, Piazza del Duomo con la Cattedrale e il Palazzo Papale, simbolo della città, e il quartiere medievale di San Pellegrino. Possibilità di trasferimento a Caprarola dove si erge, imponente e maestosa, Villa Farnese, oppure a Bomarzo al Parco dei Mostri. Passeggiamo tra enormi mostri di pietra disseminati in un giardino di vegetazione lussureggiante, incontrando orchi, draghi, elefanti e balene, lotte tra giganti e una casa pendente. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Trasferimento a Tarquinia. Incontro con la guida. L’itinerario tocca Palazzo Vitelleschi, il Duomo, la bellissima Basilica di Santa Maria, Via delle Torri, il Palazzo Comunale e la Necropoli di Monterozzi. Successivamente trasferimento a Tuscania. Visitiamo il bel centro storico, protetto dalle mura in tufo, caratterizzato da palazzi aristocratici, vicoli e antichi archi. Imperdibili le splendide chiese romaniche di San Pietro e Santa Maria Maggiore. La città e la zona circostante sono poi ricchi di innumerevoli testimonianze della civiltà etrusca. Conclusione.

Quote di partecipazione:

  • 2 giorni (1 notte): € 45,00
  • 3 giorni (2 notti): € 75,00

La quota comprende: pensione completa, guida per la visita di Viterbo il 1° giorno (3h.), guida per le visite del 2° giorno (intera giornata), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo del 1° giorno, bevande e quanto non indicato.

Programma 3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo al Lago di Fogliano nel Parco Nazionale del Circeo e incontro con la guida. I quattro laghi costieri, esempi di ecosistema lagunare, possiedono una notevole produttività biologica e sono un importante punto di sosta migratoria e svernamento per svariati uccelli. Scopriamo poi la Foresta del Parco, raro esempio di foresta planiziaria con vegetazione naturale. Trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Trasferimento a Nettuno e visita guidata al Cimitero e Sacrario Americano ed al Museo dello Sbarco. Trasferimento al Museo di Piana delle Orme. Parco storico tematico che ospita una delle collezioni più grandi al mondo dedicata al Novecento. 50 anni di storia italiana con 2 temi principali: Civiltà Contadina e Bonifica; Seconda Guerra Mondiale. Rientro, cena e pernottamento.
  • 3° giorno: colazione. Possibilità (con supplemento) di visita a:
    • 1. Sermoneta; borgo medievale dominante la vasta pianura pontina. Attraverso luoghi intatti, si giunge ad uno dei manieri meglio conservati del centro Italia.
    • 2. Giardini di Ninfa; custodiscono le rovine di una città medievale, oggi splendido giardino.
    • 3. Fabbrica del cioccolato di Norma; all’esterno un “gigante” di ferro ma, all’interno, la magia del cioccolato.

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato a Latina in posizione semi-centrale

  • 3 giorni (2 notti): € 90,00

La quota comprende: mezza pensione, guida per il 1° giorno (mezza giornata), guida a Nettuno (ca. 2h.), ingresso e visita guidata a Piana delle Orme (ca. 4h.30), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzi, bevande e quanto non indicato.

Programma 3-4 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Pozzuoli. Incontro con la guida e visita della Solfatara; osserviamo incredibili fenomeni vulcanici, fumarole e vulcanetti di fango. Successivamente visita libera (guida con supplemento) di Cuma, il più antico centro archeologico d’Italia, oppure di Baia, una delle aree archeologiche più affascinanti del mondo, con possibilità di escursione in motonave con fondo trasparente che consente di navigare osservando le ville ed i reperti dell’antica città sommersa. Trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Trasferimento a Napoli e incontro con la guida. L’itinerario incomincia da Piazza del Municipio e comprende Castelnuovo, Piazza del Plebiscito, gli esterni del Teatro San Carlo e di Palazzo Reale. Successivamente visita a:
    • 1. Napoli sotterranea; scendiamo nel sottosuolo per ammirare la rete di cunicoli, passaggi segreti, le cisterne dell’acquedotto e per rivivere le storie di chi vi si rifugiò durante la guerra.
    • 2. Museo Archeologico; custodisce importanti reperti (sculture, pitture, mosaici, vasellame, bronzi ed oreficerie) provenienti dall’area vesuviana e dai siti della Magna Grecia.
    • 3. Città della Scienza; è un parco della scienza e della tecnologia, un viaggio alla scoperta dei fenomeni scientifici naturali e della vita quotidiana. Rientro, cena e pernottamento.
  • 3° giorno: colazione. Trasferimento a Pompei e incontro con la guida. Un viaggio nel tempo alla scoperta della vita, degli usi e dell’arte degli antichi romani. Ancora oggi sono visibili le case patrizie, le Terme Stabiane, il Tempio di Iside, l’anfiteatro, il foro, Villa dei Misteri, Casa dei Cei, le mura.
      Successivamente visita a

    • 1. Vesuvio; salita alla cima per osservare il cono del cratere. Scopriamo la storia delle eruzioni più importanti e godiamo di un superbo panorama sul Golfo di Napoli.
    • 2. Costiera Amalfitana; visita di Positano e di Amalfi, pittoresco centro nel cuore della costiera amalfitana, ne scopriamo il centro storico e la stupenda Cattedrale di Sant’Andrea.
    • 3. Isola di Capri; animato centro turistico, scopriamo il fascino del suo mare, la bellezza dei faraglioni, esploriamo le tortuose strade e gli angoli nascosti che creano una magica atmosfera. Rientro, cena e pernottamento.
  • 4° giorno: colazione. Trasferimento alla Reggia di Caserta. Incontro con la guida. Dimora storica appartenuta alla famiglia reale, è stata proclamata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Vanta 1200 stanze, gli appartamenti Reali, il Teatro, la Cappella e la biblioteca Palatina, il museo e la pinacoteca, con le decorazioni e gli arredi originali. Imperdibile l’immenso Parco Reale, ricco di statue, fontane con giochi d’acqua e piante esotiche.

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato nei Campi Flegrei (Na)

  • 3 giorni (2 notti): € 77,00
  • 4 giorni (3 notti): € 105,00

La quota comprende: mezza pensione dalla cena del 1° giorno alla colazione dell’ultimo, ingresso e visita guidata alla Solfatara di Pozzuoli (1h.), guida per la visita del centro di Napoli (3h.), guida per la visita di Pompei (3h.), guida per la visita della Reggia di Caserta (2h.), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzi, le bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 5 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Catania. Trasferimento con pullman riservato sul Monte Etna ed incontro con la guida. E’ il vulcano attivo più alto d’Europa con i suoi 3348 mt. Ammiriamo le colate laviche storiche e quelle più recenti con i loro tipici paesaggi lunari in contrasto con le colate preistoriche ricoperte da rigogliosa vegetazione. Visitiamo una suggestiva grotta di scorrimento lavico, una casa circondata dalla lava ed i “Crateri Silvestri”, conetti vulcanici inattivi situati intorno a quota 1950 mt. Trasferimento a Taormina. Tempo libero per la visita (guida con supplemento) del centro storico, del Duomo, di Palazzo Corvaia e del Teatro greco-romano. Trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Trasferimento a Siracusa e incontro con la guida. Numerose le vestigia di uno splendido passato greco-romano, visitiamo la zona archeologica con il Teatro greco, l’Orecchio di Dionisio, la grotta dei Cordari e l’Anfiteatro romano. Concludiamo con l’isola di Ortigia, antico centro storico della città. Proseguimento per Noto, piccolo gioiello barocco arroccato su un altopiano (guida con supplemento). Rientro in hotel. Cena e pernottamento.
  • 3° giorno: colazione. Trasferimento a Piazza Armerina e visita guidata alla Villa Romana del Casale, famosa in tutto il mondo per i suoi pavimenti mosaicati che illustrano scene di vita dell’antico Impero Romano. Partenza per Agrigento e incontro con la guida. Visita della Valle dei Templi, uno dei siti archeologici più rappresentativi della civiltà greca classica con i magnifici templi dorici: Tempio della Concordia, Tempio di Giunone, Tempio di Ercole. Possibilità di visita (con supplemento) alla Casa Natale di Pirandello. Trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.
  • 4° giorno: colazione. Trasferimento a Palermo e incontro con la guida. Visita orientativa della città che non conserva quasi più nulla dei periodi fenici, romano e bizantino, mentre è ricca ancora delle testimonianze arabe. Ammiriamo la Cattedrale, Palazzo Reale con la Cappella Palatina, San Giovanni degli Eremiti, la zona portuale. Breve trasferimento a Monreale per ammirare il bellissimo duomo ricco di mosaici bizantini (guida con supplemento). Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.
  • 5° giorno: colazione. Mattinata libera per completare la visita della città (guida con supplemento).
      Compatibilmente con i tempi possibilità di escursione (con supplemento) a:

    • 1. Segesta; il Parco Archeologico di Segesta è situato in splendida posizione ed è dominato dalla mole dell’elegante tempio dorico e da uno spettacolare teatro.
    • 2. Erice; il piccolo borgo si caratterizza per le mura ciclopiche e le stradine strette. Conclusione del programma e partenza.

Quote di partecipazione:
Alberghi: hotel *** (2 notti nei pressi di Taormina / 2 notti nei pressi di Palermo)

  • 5 giorni (4 notti): € 215,00

La quota comprende: mezza pensione dalla cena del 1° giorno alla colazione dell’ultimo, noleggio pullman GT per tutta la durata del soggiorno per lo svolgimento del programma, guida ambientale per l’escursione all’Etna (ca. 3h.), guida per Siracusa e Noto (intera giornata), guida per Villa Romana del Casale (1h.30), guida per la Valle dei Templi (ca. 2h.), guida per Palermo e Monreale (intera giornata), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzi, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Attenzione: il programma è indicativo ed è possibile modificarlo in termini di durata e di visite in base alle esigenze del gruppo. Nel caso il viaggio venga effettuato in treno possono rendersi necessari più giorni per poter trascorrere lo stesso numero di notti.

Programma 3-4-5 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Castel del Monte ed incontro con la guida. Visita del castello, uno dei monumenti più suggestivi del mondo, inserito dall’UNESCO tra i beni patrimonio dell’umanità. Trasferimento a Trani; visitiamo la Cattedrale romanica nello splendido scenario dell’ampia piazza affacciata sul mare, il bel Castello Svevo, il centro storico, il porto, la villa comunale, gli antichi palazzi. Trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Trasferimento ed ingresso alle Grotte di Castellana. Sono un grandioso complesso speleologico considerato tra i più importanti al mondo, con incredibili formazioni stalagmitiche e stalattitiche che formano impareggiabili scenari. Trasferimento ad Alberobello e incontro con la guida. Riconosciuto dall’UNESCO quale Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Visita del borgo e dei Trulli allineati lungo le viuzze scoscese e tortuose. Trasferimento ad Ostuni; la calce bianca colora i muri della case, dei palazzi e delle chiese. Rientro. Cena e pernottamento
  • 3° giorno: colazione. Partenza per Matera. Incontro con la guida. Visitiamo Piazza Vittorio Veneto, la Cripta dello Spirito Santo, Piazza del Sedile, la Cattedrale, le Chiese Rupestri e la Casa Grotta, abitazione-museo tipicamente arredata (ingresso a pagamento). I Sassi sono abitazioni ricavate nella massa tufacea e sono iscritti nel Patrimonio dell’UNESCO. Nel pomeriggio escursione al Parco archeologico delle chiese rupestri; un suggestivo viaggio nella Murgia Materna. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
  • 4° giorno: colazione. Partenza e arrivo a Monte Sant’Angelo (guida con supplemento). Situato ai margini della foresta Umbra, custodisce uno dei Santuari più antichi della cristianità. Visita al castello (ingresso a pagamento); di mole gigantesca, è dominato dalla Torre dei Giganti. Visitiamo le sale interne, i cunicoli ed i torrioni dai quali si ammira il superbo panorama sul Gargano. Partenza per il rientro.
    Possibilità di visita a:

  • 1. Saline di Margherita di Savoia; con le guide potremo ammirare le saline più estese e più produttive d’Europa. Trasferimento all’Oasi Lipu del Lago Salso, immenso canneto dove trovano rifugio ogni anno migliaia di uccelli acquatici.
  • 2. Oasi Duna di Lesina; visitiamo il museo naturalistico e delle tradizioni lagunari, gli acquari e i terrari. Con un battello attraversiamo la laguna per visitare l’Oasi.

Quote di partecipazione:

    Alberghi: hotel *** situato a Fasano (Br)

  • 3 giorni (2 notti): € 80,00
  • 4 giorni (3 notti): € 107,00
  • 5 giorni (4 notti): € 134,00

La quota comprende: mezza pensione dalla cena del 1° giorno alla colazione dell’ultimo, guida per il 1° giorno (mezza giornata), ingresso e visita guidata alle Grotte di Castellana (2h.), guida per il 2° giorno (mezza giornata), guida per il 3° giorno (intera giornata), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzi, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Mantova. Incontro con le guide. Scopriamo il centro storico con Piazza Sordello, Castel San Giorgio, Piazza delle Erbe, il Duomo e il Palazzo Ducale. L’antica reggia dei Gonzaga, frutto di continue trasformazioni, è un insieme di palazzi di epoche diverse collegati tra loro da una rete di gallerie e separati da piazze e giardini. Trasferimento sul Lungolago, imbarco ed escursione sul Fiume Mincio. Una piacevole crociera che farà il periplo dell’isola del Loto, seguendo le sponde del Lago. L’occhio correrà lungo le rive incontrando il profilo della città. Rientro. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione, trasferimento a Valeggio al Parco Giardino Sigurtà. Ingresso e visita libera (guida con supplemento). E’ un grandioso giardino di una settecentesca villa palladiana. Suggestivi scorci panoramici si aprono su ampi spazi verdi, querce secolari, piscine, siepi abilmente scolpite, aceri giapponesi e cipressi. Trasferimento sul Lago di Garda. Imbarco ed escursione in motonave da Garda a Sirmione. Visita libera del centro di Sirmione con ingresso alle Grotte di Catullo; sono i resti di una grandiosa villa romana appartenente all’epoca imperiale, il più importante ritrovamento del nord Italia. Rientro, cena e pernottamento.
  • 3° giorno: colazione. Partenza per Verona. Incontro con la guida. Scopriamo a piedi il centro con Piazza delle Erbe, gli esterni della casa di Romeo e Giulietta (ingresso a pagamento), Piazza Dei Signori, Piazza Brà, le Arche Scaligere, il castello e il Ponte Scaligero, l’Arena (ingresso a pagamento). Conclusione e partenza.
    Possibilità di visita a:

  • 1. Mantova / Palazzo Te (ingresso a pagamento); eretto nel 1525, presenta lo splendore dell’opera creativa di Giulio Romano. Otto le sale principali, un cortile interno, uno stupendo loggiato, una serie di camerini, le stalle ed un angolo “segreto”: la grotta.
  • 2. San Benedetto Po e Museo della Cultura Popolare; uno dei maggiori musei etnografici d’Italia.
  • 3. Sabbioneta; la cinta muraria bastionata, il suo impianto urbanistico e l’insieme dei suoi monumenti ne fanno un vero gioiello.
  • 4. Parco del Fiume Mincio / Centro Parco Bertone; l’ambiente e gli scorci suggestivi creano le condizioni ideali per effettuare una interessante passeggiata naturalistica.
  • 5. Bosco Fontana; scopriamo questo ricco ambiente boscoso e la sua avifauna, un tempo riserva di caccia e luogo di svago dei Gonzaga.

Quote di partecipazione:
Alberghi: hotel *** situato a Mantova / hotel *** situato nei pressi di Sirmione (Bs)

    • Hotel a Mantova

    • 2 giorni (1 notte): € 79,00
    • 3 giorni (2 notti): € 126,00
    Hotel a Sirmione

  • 2 giorni (1 notte): € 68,00
  • 3 giorni (2 notti): € 102,00

La quota comprende: mezza pensione dalla cena del 1° giorno alla colazione dell’ultimo, 2 guide per la visita di Mantova il 1° giorno (3h.), diritto di prenotazione per l’ingresso a Palazzo Ducale, navigazione in motonave sul Fiume Mincio (1h.15), ingresso Parco Sigurtà, navigazione in motonave da Garda a Sirmione (1h.15), guida per la visita del centro di Verona l’ultimo giorno (2h.30), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzi, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Milano. Ingresso (da pagare in loco) e visita al Museo della Scienza. Scopriamo le sezioni più significative che presentano l’evoluzione scientifico-tecnologica ed esplorano il rapporto uomo-macchina. Possibilità di attività di laboratorio (programmi su richiesta). Nel pomeriggio visita libera del centro (guida con supplemento). Il percorso tocca Duomo, Galleria Vittorio Emanuele II, Teatro alla Scala e Castello Sforzesco. Possibilità di visita al Cenacolo Vinciano. Trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Visita guidata a:
    • 1. Itinerario Manzoniano; arrivo a Lecco. Visitiamo il centro, la Basilica di San Nicolò, la Torre Viscontea, Villa Manzoni (a pagamento), il quartiere di Pescarenico con le strette viuzze e le case con i ballatoi in legno, il Castello dell’Innominato.
    • 2. Leonardo Da Vinci; arrivo ad Imbersago al Parco Adda Nord. In un contesto naturalistico di grande fascino scopriamo i luoghi di Leonardo; passeggiamo lungo il fiume osservando importanti testimonianze di archeologia industriale, le conche di navigazione, le chiuse e attraversando il fiume sul traghetto senza motore disegnato dall’artista (a pagamento).

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato nei pressi di Lecco

  • 2 giorni (1 notte): € 57,00
  • 3 giorni (2 notti): € 97,00

La quota comprende: mezza pensione, visita guidata al Museo della Scienza (1h.), guida per le visite previste il 2° giorno (mezza giornata), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzi, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Boario Terme. Incontro con le guide. Visita al Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri, uno dei parchi di arte rupestre di più antica costituzione in Europa. Scopriamo le più importanti rocce istoriate, con spiegazione didattica e archeologica. Qui si trovano ben 104 rocce incise a partire dall’età Neolitica, anche se la maggior parte delle figure che osserviamo (cavalieri, guerrieri in duello, corsa e danza, scene di camosci, buoi, carri, telai, ed altri manufatti) risale all’età del Ferro. Trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Incontro con la guida. Partenza con il Trenino Rosso del Bernina che si sviluppa tra Tirano e St. Moritz (CH) per 60 Km. Un emozionante viaggio tra laghi, ghiacciai, boschi e paesi, superando pendenze incredibili che rendono questa ferrovia una delle più suggestive d’Europa. Giunti a St. Moritz visita della famosa cittadina svizzera. Nel pomeriggio possibilità di breve passeggiata sino al fronte del ghiacciaio del Morterasch. Un’escursione dall’enorme valenza didattica che permette di conoscere l’azione modellatrice dei ghiacci, con osservazioni e considerazioni sull’arretramento del ghiacciaio.

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato nei pressi di Tirano (So)

  • 2 giorni (1 notte): € 75,00
  • 3 giorni (2 notti): € 113,00

La quota comprende: pensione completa, visita guidata al Parco delle incisioni rupestri (3h.), guida ambientale per il 2° giorno (intera giornata), biglietto del trenino del Bernina (solo una tratta), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo 1° giorno, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: Arrivo a Stresa. Incontro con la guida. Imbarco e navigazione per raggiungere l’Isola Madre (ingresso da pagare in loco). Tra le isole Borromeo è la piu grande; ne visitiamo lo splendido giardino con il famoso orto botanico posto su cinque livelli, con fiori rari ed esotici, con fioriture di camelie, rododendri, azalee e con la presenza di pavoni, fagiani e pappagalli dai mille colori. Scopriamo l’interno del palazzo del XVI secolo con le interessanti collezioni di livree, bambole, porcellane e gli ambienti dell’epoca. Successivamente imbarco e trasferimento in motonave (10 minuti di navigazione) all’Isola dei Pescatori. Fu la prima delle isole ad essere abitata e si trova poco più a nord dell’Isola Bella (tra le due c’è il minuscolo isolotto, poco più di uno scoglio, La Malghera), di fronte a Stresa. E’ occupata quasi interamente da un antico villaggio, dalle strette e tortuose viuzze, che sfuma nella bella passeggiata della punta settentrionale dell’isola. Nel pomeriggio imbarco e rientro a Stresa (10 minuti di navigazione). Importante luogo di villeggiatura, già nell’ottocento ha visto soggiornare personaggi di fama mondiale: la Regina Margherita, Stendhal e molte teste coronate. Ne visitiamo il piccolo centro storico, con stretti vicoli e piccole piazze, passeggiamo lungo il lungolago osservando lo straordinario panorama offerto dalle Isole Borromee e scoprendo i lussuosi alberghi che hanno ospitato lo scià di Persia, D’Annunzio, Hemingway. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: prima colazione e partenza per Como. Incontro con la guida. Scopriamo Piazza Duomo e la Cattedrale, Piazza Verdi con i monumenti che ricordano varie epoche storiche (mura medievali, teatro neoclassico e la razionalista Casa del Fascio). Dopo aver percorso via Vittorio Emanuele si visitano la Basilica di San Fedele e la suggestiva piazza. Attraverso le tortuose vie della città medievale si raggiungono Porta Torre e le antiche mura dove possiamo ammirare la bella statua di Garibaldi. Successivamente ingresso e visita al Museo della Seta. Aperto nel 1990, è stato voluto a giusta testimonianza della storia della seta a Como. Nell’atrio si è ricreato l’ingresso di una fabbrica, esponendo preziosi orologi timbra cartellino. Nella sala centrale, dopo un accenno all’allevamento del baco e alla trattura, si possono ammirare strumenti di preparazione alla tessitura. Successivamente si entra nella sala controlli e misure che presenta un’interessante collezione di apparecchi. Quindi si passa al laboratorio chimico, fedelmente ricostruito con mobili e strumenti d’epoca. Si accede poi a locali dedicati alla tintoria, alla stamperia e alle operazioni di finissaggio dei tessuti. Successivamente imbarco ed escursione in battello sul Lago di Como (durata ca. 1h.30) sino a raggiungere Tremezzo. Sbarco e ingresso a Villa Carlotta (supplemento da pagare in loco). Nella Villa, edificata nel XVIII sec., si possono ammirare gli arredi originali e numerose opere d’arte di grande valore. Il grande giardino è ricco di alberi pregiati di proporzioni eccezionali, rododendri, azalee e di specie rare che ne fanno un vero e proprio giardino botanico. Dalla villa si gode una splendida veduta su tutto il lago. Conclusione.

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato nei pressi di Stresa (VB)

  • 2 giorni (1 notte): € 61,00
  • 3 giorni (2 notti): € 97,00

La quota comprende: mezza pensione, guida per la visita alle Isole Borromee e al lago Maggiore come da programma (intera giornata), biglietto di navigazione sul Lago Maggiore come da programma del 1° giorno, guida per la visita di Como e per il Museo della Seta (mezza giornata), biglietti di navigazione come da programma del 2° giorno, ingresso al Museo della Seta, 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzi, bevande, extra e quanto non indicato.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Padova. Incontro con la guida. Passeggiata attraverso il centro storico; scopriamo le diverse piazze, l’esterno del Palazzo della Ragione, il Caffè Pedrocchi, il cortile dell’università e la Basilica di S’Antonio, simbolo indiscusso della città. Ingresso alla Cappella degli Scrovegni al cui interno si conservano gli affreschi eseguiti da Giotto; una delle più alte testimonianze della pittura di tutti i tempi. Trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Trasferimento a Venezia. Incontro con la guida: l’itinerario permette di conoscere l’area di Piazza San Marco con la Basilica e gli esterni del Palazzo Ducale (ingresso a pagamento), capolavoro dell’arte gotica, simbolo della città. Successivamente imbarco ed escursione in motonave nella Laguna. Sbarco a Murano e sosta in una vetreria per seguire con una guida la lavorazione. Ripartenza e sbarco con visita libera a Burano. Rientro in motonave a Sottomarina. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
  • 3° giorno: colazione. Visita guidata (a scelta) di:
    • 1. Vicenza; scopriamo il centro storico, i capolavori del Palladio, il Teatro Olimpico (ingresso a pagamento), la chiesa di Santa Corona, Contrà Porti, Corso Palladio e Piazza dei Signori con la Basilica Palladiana.
    • 2. Ville Venete; visita di Villa Pisani (prenotazione a pagamento). Situata in uno splendido parco, conserva all’interno arredi originali, affreschi e sculture. Successivamente, in pullman, percorso illustrato della Riviera del Brenta.
    • 3. Laboratorio di Archeologia Industriale; esplorazione e analisi storica, economica, sociale, tecnologica, ambientale e urbanistica dello straordinario patrimonio industriale di Schio, della civiltà e della rivoluzione che l’ha generata. Conclusione.
    Possibilità di visita a:

  • 1. Riviera del Brenta in battello; navighiamo scoprendo paesi, chiuse, ponti girevoli con risalita del dislivello acqueo e le Ville tra le quali “La Malcontenta”. Sosta per la visita di Villa Gradenigo.
  • 2. Borghi Fortificati; Montagnana; ornata da possenti mura merlate, con torri e fortificazioni, è annoverata tra i maggiori esempi di architettura medievale militare in Europa. Monselice; città murata di cui rimane testimonianza il poderoso Mastio, l’antico Duomo, il Castello e la Torre. Visita all’antico castello con una pregevole collezione d’armi e armature d’epoca.
  • 3. Casa delle Farfalle; situata a Montegrotto, nei suoi bellissimi giardini esotici si riproducono 400 tra le più belle farfalle del mondo. Osserviamo gli stadi di sviluppo: uovo, bruco, crisalide, farfalla e le differenze tra le farfalle diurne e notturne.

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato a Sottomarina (Ve)

  • 2 giorni (1 notte): € 63,00
  • 3 giorni (2 notti): € 94,00

La quota comprende: mezza pensione dalla cena del 1° giorno alla colazione dell’ultimo, guida per la visita di Padova il 1° giorno (2h.30), ingresso alla Cappella degli Scrovegni, guida per la visita di Venezia il 2° giorno (2h.), escursione in barcone in Laguna (compresa la visita alla vetreria di Murano) come da programma del 2° giorno, la visita guidata prevista la mattina del 3° giorno (3h.), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzi, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Venezia. Incontro con la guida: l’itinerario permette di conoscere l’area di Piazza San Marco con la Basilica e gli esterni del Palazzo Ducale (a pagamento), capolavoro dell’arte gotica e simbolo della città. Conclusa la visita tempo libero a disposizione. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Escursione in motonave (non è previsto il servizio guida) alla scoperta della Laguna di Venezia. Si costeggiano le isole della Laguna Sud con i litorali di Pellestrina e del Lido. Sbarco a Murano e sosta in una vetreria per seguire le lavorazioni con una guida. Proseguimento e sbarco con visita libera a Burano, piccolo villaggio di pescatori estremamente pittoresco, celebre per la lavorazione dei merletti. Pranzo con cestino. Ripartenza e sosta con visita libera all’Isola di Torcello che conserva inalterato il fascino di un tempo: a testimonianza rimangono edifici come la Cattedrale di Santa Maria Assunta (ingresso a pagamento) e la chiesa di Santa Fosca. Ripartenza e rientro in hotel, cena e pernottamento.
  • 3° giorno: colazione. Trasferimento a Venezia. Possibilità di visita (con supplemento) a:
    • 1. Galleria dell’Accademia; tra i più importanti musei italiani, tappa fondamentale per la storia dell’arte dal XIV al XVIII secolo. Una straordinaria raccolta di opere dei più grandi esponenti della pittura veneziana e veneta.
    • 2. Scuola di San Rocco; una delle “Scuole grandi” di Venezia che riunivano confraternite religiose e associazioni di artigiani. Custodisce uno straordinario ciclo di tele di Tintoretto che ritraggono scene del Vecchio e Nuovo Testamento.
    • 3. Museo Navale; la collezione costituisce una interessante celebrazione delle glorie marinare della Repubblica veneta, della Marina italiana e di altre ancora. Di particolare interesse la sala con il modellino del Bucintoro, la famosa nave da parata della Serenissima, ricostruito nei dettagli.
    • 4. Laboratorio delle maschere; visita al laboratorio (durata 40 minuti) con introduzione al mondo delle maschere e dimostrazione pratica della lavorazione, oppure corso di decorazione con dimostrazione delle diverse tecniche e decorazione delle maschere da parte dei ragazzi.
    • 5. Museo Correr; museo d’arte e di storia veneziana situato all’interno delle Procuratie Nuove. Visitiamo le sale neoclassiche con le sculture di Antonio Canova, le raccolte storiche sulle istituzioni e le vicende urbanistiche. Imperdibile la pinacoteca, una delle rassegne più ricche della pittura veneziana.
    • 6. Teatro della Fenice; visita al teatro riaperto al pubblico dopo un lungo lavoro di ricostruzione.
    • 7. Ghetto Ebraico; si trova a Cannaregio, una delle zone più autenticamente veneziane e meno conosciute della città. Importanti testimonianze storiche ed artistiche si mescolano in questo itinerario che parte da Rialto, dove soggiornavano altre comunità straniere. Il tour si conclude ripercorrendo la storia della comunità ebraica di Venezia fino ai giorni nostri. Su richiesta con supplemento, potremo visitare il Museo Ebraico e le Sinagoghe. Conclusione.

Quote di partecipazione:
Albergo: hotel *** situato a Sottomarina (Ve) / hotel *** situato a Lido di Jesolo (Ve)

    • Hotel a Sottomarina

    • 2 giorni (1 notte): € 57,00
    • 3 giorni (2 notti): € 83,00
    Hotel a Lido di Jesolo

  • 2 giorni (1 notte): € 57,00
  • 3 giorni (2 notti): € 83,00

La quota comprende: pensione completa dalla cena del 1° giorno al pranzo dell’ultimo (pranzi con cestini), guida per la visita di Venezia il 1° giorno (2h.), escursione in barcone in Laguna e visita guidata della vetreria a Murano (intera giornata / sulla motonave non è previsto il servizio guida), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo del 1° giorno, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Rovereto (Tn). Ingresso e visita guidata al Museo della Grande Guerra (durata ca. 1h.30); espone armi e uniformi, fotografie ed opere pittoriche, documenti e cimeli. Propone mostre temporanee, promuove studi e ricerche, cura la pubblicazione di opere a carattere storiografico e documentario. Successivamente possibilità (con supplemento) di laboratorio didattico (1h.30). Tra le proposte:
    • 1. Fronte interno; civili, donne e bambini nella Grande Guerra. L’incontro inizia nelle sale del Museo dove, attraverso i materiali esposti, si riassumono le principali caratteristiche della Prima guerra mondiale. L’incontro prosegue in aula didattica dove i ragazzi ricostruiscono, attraverso l’analisi di documenti di varia tipologia (fotografie, brani di diario, filmati), la situazione del fronte interno in Italia: i problemi economici e la produzione industriale, le proteste sociali e la propaganda interna, il ruolo delle donne e la “nazionalizzazione” dell’infanzia.
    • 2. Vite di trincea; la prima linea durante la Grande Guerra. Riflettiamo sull’esperienza della trincea e delle condizioni di vita quotidiane in prima linea attraverso l’esame di oggetti della dotazione del soldato. Confrontandosi direttamente con documenti scritti e iconografici (lettere, diari, fotografie, ecc), i ragazzi ricostruiscono le vicende umane di alcuni soldati. In alternativa all’attività di laboratorio, trasferimento e visita guidata dell’area fortificata di Matassone, dove è possibile vedere trincee, camminamenti, postazioni di mitragliatrice e osservare il territorio lungo il quale correva la prima linea. Matassone è a circa 10 km da Rovereto (20 minuti di pullman); gli spostamenti vengono effettuati con il pullman della scuola. L’attività può rivelarsi poco adatta per ragazzi con problemi motori. In caso di maltempo è prevista un’attività alternativa. Conclusa la visita trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Trasferimento a Verona. Incontro con la guida. Scopriamo il centro storico e i suoi monumenti più rappresentativi. Il percorso a piedi si snoda attraverso le vie del centro, in buona parte rimaste quelle tracciate più di duemila anni fa dai romani quando fondarono la città e su cui si sono accumulati due millenni di storie e costruzioni. Verona è una città fatta letteralmente a strati dove, su una base romana fatta di imponenti monumenti e suggestivi ruderi, si innestano eleganti chiese romaniche, case torre gotiche ed i palazzi rinascimentali riccamente decorati del lungo e prospero periodo veneziano a formare scorci suggestivi e belle piazze.
    Possibilità (con supplemento) di integrare la visita guidata con un attore professionista che si calerà nella parte di uno dei seguenti personaggi: Catullo (Verona romana), Dante (Verona medievale) o Paolo Veronese (Verona Veneziana/Rinascimentale), Shakespeare (la Venezia di Romeo e Giulietta). Sarà in tal modo possibile conoscere segreti e storie di questa straordinaria città in un modo nuovo e coinvolgente.
    Nel pomeriggio attività a scelta:

    • 1. Castello, signori e cavalieri a Castelvecchio; per rivivere la vita nel castello e la figura del cavaliere medievale.
    • 2. L’Arena; ne ricostruiamo la storia e approfondiamo il tema degli spettacoli gladiatori che vi si svolgevano.
    • 3. Caccia al tesoro agli Scavi Scaligeri; alla ricerca di pezzi di storia (programmi dettagliati su richiesta).

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato nei pressi di Riva del Garda (Tn)

  • 2 giorni (1 notte): € 59,00
  • 3 giorni (2 notti): € 93,00

La quota comprende: pensione completa, ingresso e visita guidata al Museo della Grande Guerra di Rovereto (1h.30), guida per la visita di Verona (2h.30), attività didattica come da programma, 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo del 1° giorno, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Rovereto. Ingresso e visita al Museo della Grande Guerra. Espone armi, uniformi, fotografie e documenti. Possibilità di laboratorio “vite da trincea”, un percorso sulla vita quotidiana del soldato in prima linea, oppure di escursione sul territorio nell’area fortificata di Matassone, percorrendo trincee e camminamenti. Nel pomeriggio possibilità di ingresso al Mart. Si articola in diversi spazi; l’archivio del ‘900, la biblioteca delle arti figurative e le gallerie per le mostre temporanee. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Arrivo a Riva del Garda. Incontro con la guida e visita al centro storico con il castello, i palazzi porticati e la piazza del porto antico, passeggiando sino al bastione veneziano. Trasferimento alla Cascata di Varone. Alta 87 metri, precipita in modo impressionante in una profonda forra. La osserviamo da alcune terrazze panoramiche e la visita permette di comprendere l’origine e la morfologia del lago. Proseguiamo per il Lago di Toblino, uno dei più suggestivi del Trentino, con una bella passeggiata lungo le sponde fino all’omonimo castello.

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato nei pressi di Riva del Garda (Tn)

  • 2 giorni (1 notte): € 54,00
  • 3 giorni (2 notti): € 90,00

La quota comprende: pensione completa, ingresso e visita guidata al Museo della Grande Guerra di Rovereto (1h.30), guida per la visita del Lago di Garda (intera giornata), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo del 1° giorno, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Trento. Incontro con la guida. Visitiamo il Castello del Buonconsiglio, il Duomo e la sua splendida piazza, le case affrescate e le chiese del Concilio. Trasferimento in hotel a Pejo Terme, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Incontro con la guida. Escursione nel Parco Nazionale dello Stelvio. Passando per vecchie strade militari risalenti alla Prima Guerra Mondiale, si giunge alla Cascata Cadini e alla Piana di Covel, zona di grande interesse naturalistico ed ambientale. Sosta in riva al laghetto per il pranzo al sacco con illustrazione ambientale ed eventuale avvistamento fauna. Rientro, cena e pernottamento.
  • 3° giorno: colazione. Incontro con la guida e a scelta:
    • 1. Attività sportivo-ricreative; ponte tibetano, attraversata tirolese, arrampicata. Le attività si svolgono in condizioni di completa sicurezza e sono alla portata di tutti.
    • 2. Orienteering; leggere la carta topografica e usare la bussola attraverso giochi e facili prove pratiche all’aperto. In caso di maltempo viene proposto un programma alternativo.

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato nei pressi Pejo Terme (Tn)

  • 2 giorni (1 notte): € 62,00
  • 3 giorni (2 notti): € 105,00

La quota comprende: pensione completa, guida per la visita di Trento il 1° giorno (2h.30), guide e materiale per il 2° e 3° giorno, 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo del 1° giorno, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo nei pressi del Lago di Carezza e incontro con la guida. Presentazione dell’itinerario e partenza per una facile ed incantevole passeggiata. Noto per i suoi meravigliosi colori del tutto particolari, nella lingua ladina viene chiamato anche “Lec de Ergobando” (o “arcoboàn”), cioè “Lago dell’arcobaleno”. Situato a 1.550 metri di altezza, il lago è incastonato tra fitti boschi di abeti ai piedi del Latemar che si specchia nelle sue acque cristalline, offrendo splendide vedute sul gruppo del Catinaccio. Grazie alla sua natura fiabesca, il lago è parte di numerose leggende altoatesine ed è stato d’ispirazione per molti scrittori e pittori famosi. Capita che nei mesi invernali, i sommozzatori si immergano nel lago di Carezza per girare dei documentari. Il tutto per riprendere il favoloso e colorato mondo subacqueo, che riposa sotto uno spesso strato di ghiaccio. Dalle sponde del lago è possibile osservare i gruppi di Catinaccio e Latermar, due tra i massicci più importanti delle Dolomiti, aree di bellezza naturale straordinaria, testimoni degli stadi principali della storia della terra, dichiarate nel 2009 Patrimoni naturali dell’umanità dall’UNESCO. Trasferimento in struttura, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Trasferimento al Geopark di Aldino ed incontro con la guida. Dopo una breve introduzione sulla sua origine, partiamo per un’escursione nella Gola del Bletterbach. La visita inizierà nel museo del Centro Visitatori dove una guida esperta farà un’introduzione sull’origine della gola. Subito dopo partirà l’escursione nella parte inferiore della gola. Questo cañon è il risultato della disgregazione e dell’erosione degli elementi. A partire dall’era glaciale, circa 15000 anni fa, il Bletterbach si è scavato una via lunga 8 chilometri e profonda 400 metri nelle diverse ere geologiche. Ogni strato è venuto alla luce: dieci miliardi di tonnellate di pietra sono state erose e trasportate nella valle dell’Adige. L’escursione è un’avventura particolare che permette di viaggiare per milioni di anni nella storia geologica della terra. Qui gli strati di roccia sono intatti e ben visibili, più che in ogni altra parte delle Alpi e la loro formazione spiega il clima e le condizioni ambientali di circa 250 milioni di anni fa. Negli strati di pietra arenaria della Val Gardena sono state inoltre trovate orme di sauri. Tracce ben conservate di parti di piante, i numerosi resti di pasti animali e le buche scavate nel suolo testimoniano il mondo vegetale e la vita della terra. I fossili dei sedimenti marini come ammoniti, gasteropodi e cefalopodi raccontano la vita dei mari tropicali dell’epoca. Al cosiddetto Butterloch usciamo dalla gola e ritorniamo al Centro Visitatori (durata mezza giornata). Nel corso della giornata pranzo con cestino. Conclusione.

Quote di partecipazione:

  • 2 giorni (1 notte): € 63,00
  • 3 giorni (2 notti): € 102,00

La quota comprende: pensione completa, guida per l’escursione al Lago di Carezza (mezza giornata), guida per il 2° giorno (intera giornata), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo del 1° giorno, bevande e quanto non indicato.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Ravenna. Incontro con la guida; scopriamo la Basilica di San Vitale, il Mausoleo di Galla Placidia e di Sant’Apolinnare, il Battistero Neoniano, il Mausoleo di Teodorico (ingressi a pagamento). Possibilità di Laboratorio del mosaico (con supplemento); scopriamo questa complessa tecnica decorativa e realizziamo un vero mosaico da portare a casa. Gli alunni potranno eseguirne uno con le loro mani seguiti e aiutati da personale competente. Partenza e sosta per visita libera all’Abbazia di Sant’Apollinare in Classe. Arrivo in hotel, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Incontro con la guida.
    • Programma A;
      trasferimento a Gorino ed escursione in motonave nel Delta; ci inoltreremo nella foce scoprendo la numerosa avifauna in un ambiente di intatta bellezza. Raggiungiamo il vecchio faro in una spettacolare zona di bassifondi ed osserviamo gli allevamenti dei mitili.
      Pranzo con cestino.
      Nel pomeriggio escursione a piedi al Bosco della Mesola. Area di notevole valore floro-faunistico, raro esempio di foresta ancora presente in Pianura Padana.
      Successivamente visita alla millenaria Abbazia di Pomposa.
    • Programma B;
      trasferimento e visita di Comacchio; detta “la Piccola Venezia”, è attraversata da canali e ponti che rappresentano veri e propri monumenti.Visita alla Manifattura dei Marinati; scopriamo la sala dei fuochi con i suoi dodici camini utilizzati per la cottura delle anguille, la sala degli aceti con i tini e le botti, la friggitoria per la cottura.
      Pranzo con cestino.
      Nel pomeriggio escursione in motonave nelle Valli. Osserviamo l’ambiente naturale e le opere dell’uomo. Vedremo una delle chiuse più importanti del complesso vallivo e raggiungeremo un casone, testimonianza del passato sistema di lavoro nelle valli.
      Rientro, cena e pernottamento.
  • 3° giorno: colazione, trasferimento a Ferrara ed incontro con la guida. Da vedere: il centro storico, l’esterno del Castello Estense (ingresso a pagamento), la Cattedrale, il ghetto ebraico, l’esterno di Palazzo Diamanti e del Palazzo Municipale, le mura. Pranzo con cestino. Nel pomeriggio possibilità di escursione in motonave sul Po (con supplemento).
    Possibilità di visita a:

  • 1. Oasi di Punte Alberete; area di protezione integrale e raro ambiente di foresta allagata. Il sentiero si sviluppa ad anello intorno all’area.
  • 2. Museo della Bonifica Ca’ Vendramin; complesso idrovoro dei primi anni del ‘900, esempio straordinario di archeologia industriale; la visita consentirà di capire l’ingegno dell’uomo per strappare i terreni al mare con le bonifiche.
  • 3. Valli Canneviè; sono valli salmastre sottratte alla bonifica costituite da acque poco profonde ed abitate da molte specie di uccelli.

Quote di partecipazione:
Alberghi: hotel *** situato a Rimini / hotel *** situato a Cervia (Ra)

    • Hotel a Rimini

    • 2 giorni (1 notte): € 48,00
    • 3 giorni (2 notti): € 72,00
    Hotel a Cervia

  • 2 giorni (1 notte): € 52,00
  • 3 giorni (2 notti): € 81,00

La quota comprende: pensione completa dalla cena del 1° giorno al pranzo dell’ultimo (pranzi con cestini), guida per la visita di Ravenna (2h.30), guida ambientale per il 2° giorno (intera giornata), escursione in motonave il 2° giorno (2h.), guida per visita di Ferrara (3h.), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo 1° giorno, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Rosolina (Ro). Incontro con la guida. Escursione a piedi sino a raggiungere la spiaggia percorrendo un suggestivo itinerario che si snoda tra pineta, macchia mediterranea, dune e piccoli stagni, dove è facile incontrare le tartarughe palustri. Trasferimento a Pila. Escursione in motonave alle foci del Po. Navighiamo lungo il ramo principale osservando i vasti canneti, l’incontro con il mare, la ricca avifauna che rendono incantate le atmosfere del Delta. Trasferimento in struttura, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Incontro con la guida all’Oasi Naturalistica Ca’ Mello. Area protetta collocata in uno straordinario paesaggio lagunare, ricca di vegetazione palustre e dotata di sentieri e capanni per l’osservazione dell’avifauna. Dopo la visita dell’oasi inizia la Caccia al tesoro. E’ un gioco divertente per verificare le nozioni acquisite; i ragazzi dovranno rispondere a domande sull’oasi e individuare le specie di flora nel minor tempo possibile. In alternativa laboratorio “I cercatori d’oro”. I ragazzi cercheranno preziosi tesori: organismi animali e vegetali che raccolti verranno analizzati al microscopio. Conclusione e partenza.

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato a Rosolina (Ro)

  • 2 giorni (1 notte): € 57,00
  • 3 giorni (2 notti): € 82,00

La quota comprende: pensione completa, guida ambientale per il 1° e 2° giorno (2 intere giornate), escursione in motonave (2h.), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo 1° giorno, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Ravenna. Incontro con la guida e visita del centro storico, con la Basilica di San Vitale e Galla Placidia (necessaria prenotazione), la Tomba di Dante, la Basilica di Sant’Apolinnare e il Battistero Neoniano (ingressi a pagamento). Possibilità di laboratorio del Mosaico (con supplemento); scopriamo questa celebre tecnica decorativa; gli alunni, aiutati da personale competente, realizzeranno un mosaico da portare a casa. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Trasferimento e visita alle saline di Cervia, luogo di straordinario interesse ambientale. Lungo il percorso osserviamo la ricca avifauna: fenicotteri, avocette, cavalieri d’Italia e decine di specie che vi nidificano. Successivamente possibilità di visita (con supplemento) a:
    • 1. Gradara; antico borgo medievale cinto da mura trecentesche. Possibilità di attività di animazione (All’attacco, Paolo e Francesca, Giallo al Castello, L’assedio).
    • 2. San Leo; ingresso alla Rocca che sovrasta il piccolo centro abitato che conserva l’originaria struttura medievale ed è una delle più celebrate testimonianze di arte militare del Montefeltro.

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato a Cervia

  • 2 giorni (1 notte): € 47,00
  • 3 giorni (2 notti): € 72,00

La quota comprende: pensione completa, guida per Ravenna (2h.30), guida per la visita a piedi delle saline di Cervia (1h.30), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo del 1° giorno, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Ravenna. Incontro con la guida e visita del centro storico, con la Basilica di San Vitale e Galla Placidia (necessaria prenotazione), la Tomba di Dante, la Basilica di Sant’Apollinare e il Battistero Neoniano (ingressi a pagamento). Nel pomeriggio possibilità (con supplemento) di laboratorio del Mosaico; gli alunni, aiutati da personale competente, scopriranno questa celebre tecnica decorativa e realizzeranno un mosaico da portare a casa. In alternativa, trasferimento alle saline di Cervia. Ambiente di straordinaria bellezza, ne osserviamo la ricca avifauna: fenicotteri, cavalieri d’Italia e le decine di specie che vi nidificano. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Trasferimento, ingresso e visita guidata con esperto all’Acquario di Cattolica; il più grande Acquario dell’Adriatico, un viaggio alla scoperta degli squali e dei mari di tutto il mondo. 2.500.000 litri di acqua marina contenenti 3000 esemplari di 400 specie diverse. Pinguini, tartarughe, pesci pagliaccio e meduse vi condurranno alla scoperta del mare e del divertimento. Possibilità su richiesta di effettuare laboratori didattici (con supplemento / programmi dettagliati su richiesta). Conclusione e partenza.

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato a Cervia

  • 2 giorni (1 notte): € 49,00
  • 3 giorni (2 notti): € 69,00

La quota comprende: pensione completa, guida per Ravenna (2h.30), ingresso e visita guidata dell’Acquario di Cattolica (2h.), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo del 1° giorno, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Modena. Incontro con la guida. Partendo da Piazza Grande visitiamo il Duomo romanico e la Torre della Ghirlandina, simbolo cittadino. Raggiungiamo Piazza Mazzini, la Sinagoga e il Palazzo Ducale, sede dell’Accademia Militare, esempio di architettura barocca. Nel pomeriggio visita ad un’acetaia; scopriamo l’intero processo di produzione dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena. Successivamente possibilità di trasferimento a Maranello alla Galleria Ferrari (ingresso a pagamento). Espone modelli storici della produzione, del reparto corse ed un’ampia galleria fotografica. Trasferimento in hotel e sistemazione. Cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Incontro con le guide. Attività di orienteering; è uno sport poco conosciuto, ma che può essere un’occasione per scoprire l’ambiente giocando, attraverso l’esame del territorio e la lettura degli elementi che lo caratterizzano. Saranno fornite le nozioni base sull’uso della bussola, della carta topografica e si svolgerà una facile esercitazione di gioco. Nel corso della giornata pranzo con cestino. Nel pomeriggio proseguimento dell’attività. Rientro in hotel, cena. Successivamente inizia una divertente caccia al tesoro per le vie del paese. Pernottamento.
  • 3° giorno: colazione. Attività a scelta:
    • 1. Parco Avventura; una serie di divertenti percorsi che permettono di stimolare la coordinazione, l’equilibrio e la capacità di concentrazione. La fruizione di significativi percorsi acrobatici in sospensione integrati in area boschiva favorisce nei ragazzi la socializzazione, la solidarietà, migliora il senso di sicurezza, stimola le capacità motorie (coordinazione, equilibrio, agilità) e percettive (attenzione, concentrazione, memorizzazione). Tutti i percorsi sono effettuati con equipaggiamento specifico di sicurezza (imbrago e caschetto).
    • 2. Escursione naturalistica; andiamo alla scoperta della via Romea (antico percorso utilizzato dai pellegrini che si recavano a Roma) e delle numerose leggende che la interessano. Durante la giornata saranno narrate delle leggende e gli alunni saranno coinvolti nell’interpretazione di una di queste (“L’Orma del Bue”) giocando a trasformarsi in mugnai, briganti e diavoli.
    • 3. Nordic Walking; è una magnifica disciplina che si pratica all’aria aperta. E’ un’attività cresciuta in tutto il mondo grazie ai grandi benefici che ne derivano nel praticarla; tonifica la muscolatura, è attenta a salvaguardare la corretta postura del nostro corpo, non affatica le articolazioni e può essere praticata da tutti. Nel corso della giornata pranzo con cestino. Conclusione.

IMPORTANTE: CONTRIBUTI SULLE SPESE DI TRASPORTO E DI SOGGIORNO 
Quote di partecipazione:

    Hotel *** situato a Fanano (Mo)

  • 2 giorni (1 notte): € 62,00
  • 3 giorni (2 notti): € 108,00

La quota comprende: pensione completa dalla cena del 1° giorno al pranzo dell’ultimo (pranzi con cestini), guida per la visita di Modena il 1° giorno (2h.30), visita guidata all’acetaia (1h.), guide e materiali per le attività del 2° giorno (intera giornata / compresa l’attività serale), guide ambientali oppure attività al Parco Avventura come da programma del 3° giorno (mezza giornata), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo del 1° giorno, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Modena. Incontro con la guida. Visitiamo Piazza Grande, il Duomo e la Torre della Ghirlandina, Piazza Mazzini, la Sinagoga e il Palazzo Ducale, sede dell’accademia militare. Trasferimento a Carpi al Museo del Deportato; percorriamo le 13 sale che testimoniano l’orrore della deportazione attraverso piastrine di identificazione, documenti, lettere di deportati. Sulle pareti troviamo incisi i nomi di 15.000 italiani deportati e alcune sono graffite con immagini disegnate da illustri autori, come Renato Guttuso e Pablo Picasso. Trasferimento e visita all’Ex Campo di Concentramento di Fossoli; nato nel 1942 come campo di prigionia fascista, dal 1944 diviene campo e centro di smistamento nazista. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione, arrivo a Bologna. Incontro con la guida. L’itinerario tocca i luoghi più belli della città: Piazza Maggiore, San Petronio, l’Archiginnasio, la Sala Borsa, il complesso di Santo Stefano, le Due Torri. Possibilità di visitare la Bologna Sotterranea; seguiamo il percorso sotterraneo del Torrente Aposa lungo un facile tragitto di 800 metri. Nel pomeriggio visita guidata al Museo per la Memoria di Ustica dove sono raccolti i resti riassemblati del DC9 che nel 1980 precipitò causando la morte di 81 passeggeri. Conclusa la visita ha inizio il laboratorio della Memoria; è un viaggio nel ricordo di questa tragedia e una straordinaria occasione per riflettere sull’identità di ciascuno di noi. L’attività sarà supportata da materiali didattici ideati per favorire una personale elaborazione dell’esperienza. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
  • 3° giorno: colazione, trasferimento al Parco del Monte Sole ed incontro con la guida. Effettuiamo un percorso nel ricordo del drammatico eccidio di Marzabotto quando, nell’autunno del ’44, vennero trucidate 955 persone dai nazifascisti. Durante il cammino, ricorderemo il sacrificio di queste persone, dei civili, dei partigiani ed osserveremo ciò che la violenza della guerra ha lasciato. Toccheremo i cimiteri e i resti delle Chiese di San Martino e di Casaglia, i ruderi dell’abitato di Caprara, l’oratorio di Cerpiano, tutte località teatro dell’eccidio. Molti dei sentieri che percorreremo saranno gli stessi un tempo utilizzati dagli abitanti di Monte Sole e, durante la guerra, dai partigiani. Lungo tutto il percorso si incontrano cippi, targhe e croci commemorative poste negli anni a memoria della strage. I luoghi toccati sono anche tra i più significativi nella storia della Brigata Partigiana Stella Rossa che combatté fino ai giorni dell’eccidio. Conclusione.

IMPORTANTE: CONTRIBUTI SULLE SPESE DI TRASPORTO E DI SOGGIORNO
Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato a Modena

  • 2 giorni (1 notte): € 69,00
  • 3 giorni (2 notti): € 118,00

La quota comprende: mezza pensione dalla cena del 1° giorno alla colazione dell’ultimo, guida per la visita di Modena (ca. 2h.), ingresso e visita guidata al Museo del Deportato e al Campo di Concentramento di Fossoli (ca. 3h.), visita guidata di Bologna (ca. 2h.), ingresso e visita con attività di laboratorio al Museo per la Memoria di Ustica (2h.), visita guidata al Parco del Monte Sole (ca. 3h.), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzi, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Collecchio (Pr). Visita guidata ad un caseificio che produce Parmigiano Reggiano; ne scopriamo il ciclo produttivo, la lavorazione ed i segreti. Possibile visita guidata ad un prosciuttificio di Langhirano ed assaggio del Prosciutto di Parma (con supplemento). Trasferimento a Parma ed incontro con la guida. L’itinerario tocca il centro storico, il Palazzo della Pilotta (che ospita il Teatro Farnese, uno dei teatri storici più belli del mondo), Piazza Duomo dove la Cattedrale, il Battistero e il Palazzo Vescovile creano un angolo medievale di rara suggestione. Trasferimento e sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Trasferimento a Fontanellato. Percorrendo le strette strade di impianto medioevale, si raggiunge la Rocca di San Vitale. Ingresso e visita guidata; affascinante costruzione di difesa militare di cui scopriamo il sistema difensivo, gli ambienti interni e la preziosa sala affrescata dal Parmigianino. In seguito laboratorio sull’affresco; i ragazzi realizzeranno con le loro mani un piccolo affresco che porteranno a casa a ricordo della giornata.
      Nel pomeriggio possibilità (con supplemento) di visita a:

    • 1. Castell’Arquato; borgo medievale il cui cuore monumentale è la piazza alta con la Rocca, il Palazzo del Podestà e la splendida Colleggiata del XII secolo.
    • 2. Grazzano Visconti; suggestivo villaggio neo-medioevale che offre l’occasione di un vero e proprio salto nel passato. Possibilità di partecipare ad un’avventura in costume. Potremo immedesimarci in un personaggio storico o leggendario come Carlo Magno o Robin Hood o scoprire la storia dello stemma dei Visconti.
    • 3. Parco dello Stirone; comprende la fascia fluviale del torrente Stirone per una lunghezza di 14 chilometri ed è noto per la presenza di sedimenti marini ricchi di reperti fossiliferi. Tre sono gli aspetti morfologici: il paesaggio fluviale con le fasce boscate, il paesaggio agrario e quello delle colline appenniniche.
    • 4. Luoghi Verdiani; l’itinerario tocca i luoghi della nascita e giovinezza di Verdi. Rientro. Cena e pernottamento.
  • 3° giorno: colazione. Trasferimento al Castello di Torrechiara. Incontro con l’operatore. Costruito nel 1448, è uno straordinario esempio di architettura castellare italiana. Il fascino della costruzione, con il borgo che si stende entro le mura, è accresciuto dalla sua storia: la fortezza fu voluta da Pier Maria Rossi per la donna amata Bianca Pellegrini. Il castello è per lo stato di conservazione, per gli affreschi, per la famosa Camera d’Oro, una straordinaria occasione didattica. Ai ragazzi che salgono lungo l’accesso lastricato vengono consegnate schede e sono condotti dall’operatore che li ferma in punti prestabiliti. Mentre racconta, guida la visione e chiede loro di compilare degli schemi per fissare concetti e forme. Successivamente nel laboratorio didattico l’operatore interverrà per stimolare il lavoro pratico e per fornire notizie, richiamare le immagini viste, arricchire le conoscenze. Conclusione.

Quote di partecipazione:

    Hotel *** situato a Tabiano o Salsomaggiore Terme (PR)

  • 2 giorni (1 notte): € 63,00
  • 3 giorni (2 notti): € 109,00

La quota comprende: pensione completa dalla cena del 1° giorno al pranzo dell’ultimo (pranzi con cestini), visita al caseificio (ca. 1h.), guida per Parma (ca. 2h.30), ingresso e guida alla Rocca di Fontanellato (ca. 1h.), laboratorio dell’affresco (ca. 1h.30), ingresso e visita guidata al Castello di Torrechiara (ca. 1h.), laboratorio al Castello di Torrechiara (ca. 1h.), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo del 1° giorno, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3-4 giorni:

  • 1° giorno: arrivo ad Assisi ed incontro con la guida. Visitiamo la Basilica di Santa Chiara, la chiesa di San Damiano, la Cattedrale di San Ruffino e la Piazza del Comune. Attraverso i vicoli medievali si giunge alla Basilica di San Francesco, al cui interno potremo osservare uno dei cicli pittorici più importanti della storia dell’arte italiana (audio guide a pagamento). La visita si conclude nella Basilica Inferiore. Possibilità (con supplemento) di laboratorio di affresco; si svolge alla Pinacoteca e consiste in un laboratorio attivo di pittura sulla tecnica dell’affresco con la realizzazione di una mattonella utilizzando i materiali e i procedimenti “alla maniera” di Giotto. Le mattonelle affrescate rimangono ai ragazzi a ricordo insostituibile di questa esperienza. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Trasferimento a Perugia e incontro con la guida. Visitiamo la Rocca Paolina, Corso Vannucci, Piazza IV Novembre con gli esterni di Palazzo dei Priori (ospita la Galleria Nazionale Umbra), la Sala dei Notari, il Duomo di San Lorenzo, la duecentesca Fontana Maggiore. Nel pomeriggio trasferimento e visita libera (guida con supplemento) di Gubbio. Conserva il disegno delle mura di cinta che fanno rivivere l’atmosfera medievale. Scopriamo il Palazzo dei Consoli e Piazza della Signoria, la Chiesa di San Francesco, Palazzo Ranghiasci, il Duomo e Palazzo Ducale, il quartiere di San Martino. Trasferimento e visita libera di Spello. Nasconde straordinari tesori d’arte; il Palazzo Comunale, Palazzo Cruciani, la Rocca Baglioni, l’arco dei Capuccini. Rientro, cena e pernottamento.
  • 3° giorno: colazione. Arrivo ad Orvieto. Incontro con la guida che illustra gli aspetti storici ed artistici più rilevanti del centro; il pozzo di San Patrizio, la Torre del Moro, il Palazzo del Popolo. Arrivo in Piazza Duomo e visita del Duomo. Possibilità di visita ai sotterranei (con supplemento). Saremo accompagnati in un percorso emozionante ed agevole lungo un esteso labirinto di grotte e gallerie scavate nel tufo. Conclusione.
    Possibilità di visita a:

  • 1. Isola Maggiore; imbarco da Tuoro e navigazione sino a raggiungere l’Isola che conserva ancora oggi il caratteristico aspetto del villaggio quattrocentesco creato dai pescatori. La lavorazione artigianale del merletto è, insieme alla pesca e al turismo, la base dell’economia delle poche famiglie che vi abitano.
  • 2. Lago Trasimeno; escursione alla scoperta del lago. Visita al canneto dalla passerella, utilizzo di binocoli, dimostrazione dell’attività di inanellamento degli uccelli e visita dell’antico emissario medievale.

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato a Santa Maria degli Angeli (Pg)

  • 2 giorni (1 notte): € 45,00
  • 3 giorni (2 notti): € 79,00
  • 4 giorni (3 notti): € 111,00

La quota comprende: mezza pensione dalla cena 1° giorno alla colazione dell’ultimo, guida per la visita di Assisi il 1° giorno (3h.), guida per la visita di Perugia il 2° giorno (3h.), guida per la visita di Orvieto la mattina del 3° giorno (2h.30), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzi, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo (a scelta) a:
    • 1. Assisi; incontro con la guida. Visitiamo la Basilica di Santa Chiara, la chiesa di San Damiano, la Cattedrale di San Ruffino e la Piazza del Comune. Attraverso i vicoli medievali si giunge alla Basilica di San Francesco (audio guide a pagamento). La visita si conclude nella Basilica Inferiore.
    • 2. Spoleto; incontro con la guida. Posta in maniera strategica sull’antica Via Flaminia, stupisce i visitatori per la ricchezza delle sue chiese romaniche e le testimonianze di epoca umbro-romana. La visita prevede: il suggestivo Ponte delle Torri, il Duomo, capolavoro dell’arte romanica, il Teatro Romano, la cripta di Sant’Ansano. Trasferimento in hotel. Sistemazione, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Trasferimento al Piano Grande di Castelluccio nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Incontro con le guide.
    • Programma A: da Castelluccio di Norcia si sale alla cima del Monte Veletta, da cui si può godere di un inconsueto panorama su tutti i Piani dei Monti Sibillini, il Grande, il Piccolo e il Perduto. La vista spazia su tutta la dorsale principale dal Monte Bove a Nord fino al Vettore all’estremità Sud. Interessante è anche il ritorno attraversando la Val di Canatra.
    • Programma B: l’escursione si svolge alla base del versante ovest del Monte Argentella toccando il Pian Perduto ed il Pian Grande. Il percorso parte dal Pian Perduto, luogo testimone dell’antica battaglia tra Vissani e Norcini, per poi inoltrarsi nel cuore dei Monti Sibillini. Nelle vicinanze della fonte di San Lorenzo si estende la faggeta preistorica, di grande interesse naturalistico. Il rientro avviene lungo la strada che collega il Pian Grande a Capanna Grezzi. Nel corso della giornata pranzo con cestino. Rientro, cena e pernottamento.
  • 3° giorno: colazione. Trasferimento alla Cascata delle Marmore ed incontro con le guide. Il percorso è di grande interesse soprattutto a livello paesaggistico per la presenza di meravigliosi punti panoramici sulla Cascata. Il sentiero, dopo aver superato in breve un buon dislivello, ci offre la possibilità di ottime osservazioni di carattere botanico. Dopo aver percorso un itinerario ad anello, si percorre di nuovo il tratto iniziale, particolarmente suggestivo ed in grado di offrire maestosi panorami della Cascata più famosa d’Europa. Compatibilmente con i tempi, possibilità (con supplemento) di visita alla Foresta Fossile di Dunarobba; è costituita dai resti di una cinquantina di tronchi di sequoie che hanno subito un processo di pietrificazione. Venne alla luce negli anni ’70, oggi offre uno scenario di notevole suggestione ed è un raro esempio di paleontologia vegetale. Conclusione.

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato nei pressi di Spoleto (Pg)

  • 2 giorni (1 notte): € 56,00
  • 3 giorni (2 notti): € 95,00

La quota comprende: mezza pensione in hotel dalla cena del 1° giorno alla colazione dell’ultimo, 1 cestino per il pranzo del 2° giorno, guida per la visita prevista il 1° giorno (2h.30), guide per la visita al Parco dei Monti Sibillini del 2° giorno (intera giornata), guida per la visita della Cascata delle Marmore il 3° giorno (3h.), ingresso al Parco della Cascata delle Marmore, 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo del 1° e del 3° giorno, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo al borgo di Serra de’ Conti. Incontro con la guida e pomeriggio dedicato all’orienteering nel borgo. E’ un’occasione per scoprire l’ambiente giocando; saranno fornite le nozioni base sull’uso della bussola e della carta topografica e verrà effettuato un gioco di orienteering nel centro storico. La cinta muraria di Serra de’ Conti, ancora in buon parte integra, circonda il nucleo storico caratterizzato da palazzi d’epoca, chiese medievali e vicoli stretti con suggestivi punti panoramici. La tranquillità dell’abitato è la condizione ottimale per svolgere questa attività. Possibilità (con supplemento) di visita al Museo delle Arti Monastiche “Le stanze del Tempo Sospeso”. E’ dotato di un percorso teatrale audio-guidato che cala il visitatore nella vita del monastero delle Clarisse dei secoli passati; un viaggio plurisensoriale che coinvolge emotivamente. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione, trasferimento al centro visite del Parco Naturale del Monte Conero a Sirolo. Incontro con le guide. Trasferimento al piazzale sommitale del Monte Conero per effettuare un’escursione naturalistica alla scoperta dell’ambiente naturale del Conero. Nel corso della giornata pranzo con cestino. Nel pomeriggio trasferimento a Portonovo con visita della baia e della sua spiaggia immersa nella macchia mediterranea, dei laghetti salmastri, dell’ex Fortino Napoleonico, della Torre di guardia e della Chiesa di Santa Maria di Portonovo, eretta in candida pietra del Conero, vero gioiello di architettura romanica. Rientro, cena e pernottamento.
  • 3° giorno: colazione. Trasferimento a Saltara, ingresso e visita guidata al Museo del Balì. Ospitato presso la settecentesca Villa del Balì è la sede di un moderno “science centre”. Grazie all’approccio interattivo dell’esposizione, presenta una scienza tutta da scoprire in prima persona. Toccare, ascoltare, guardare, ragionare; ecco come ci si muove lungo un percorso conoscitivo che dai principi della percezione porti ai concetti chiave della scienza. Andiamo alla scoperta delle postazioni interattive, sperimentando i diversi fenomeni naturali, per favorire il ragionamento autonomo in modo divertente (il livello di difficoltà viene concordato / durata 1h.). Successivamente ha inizio l’avventura nella scienza (durata 1h.30). E’ possibile scegliere tra numerose attività (lo spettacolo delle onde, l’uomo lascia il segno, la bottega del perché, spazio alle stelle, scienza a portata di mano, pozzi di scienza / programmi dettagliati su richiesta). Nel corso della giornata pranzo con cestino. Conclusione.

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato nei pressi di Senigallia (An)

  • 2 giorni (1 notte): € 47,00
  • 3 giorni (2 notti): € 81,00

La quota comprende: pensione completa dalla cena del 1° giorno al pranzo dell’ultimo (pranzi con cestino), guida e materiali per l’attività di Orienteering prevista il pomeriggio del 1° giorno (mezza giornata), guide ambientali per la giornata al Parco del Conero il 2° giorno (intera giornata), ingresso e attività come da programma al Museo del Balì la mattina del 3° giorno (durata ca. 2h.30), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo del 1° giorno, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Urbino. Incontro con la guida. La visita permette di scoprire i numerosi tesori d’arte custoditi dal centro storico, di vedere gli esterni della casa natale di Raffaello e i palazzi patrizi disseminati lungo le tortuose strade cittadine. Ingresso a Palazzo Ducale (prenotazione a pagamento), che ospita la Galleria Nazionale delle Marche con i capolavori di Piero della Francesca, Raffaello, Tiziano, Barocci. Trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione e trasferimento a Frasassi. Incontro con la guida ed ingresso alle Grotte di Frasassi. Attraverso un agevole itinerario si possono ammirare veri capolavori della natura; piccoli laghi, stalattiti intarsiate, lucenti stalagmiti, sale con arabeschi di cristallo ed alabastro. Pranzo con cestino. Trasferimento a Fabriano e visita guidata al Museo della Carta e della Filigrana. La visita include una dimostrazione pratica dal vivo della produzione della carta a mano effettuata dai Mastri Cartai del Museo, la visione di filigrane antiche e di un filmato sulla storia della carta a Fabriano. Possibilità (con supplemento) di laboratorio didattico: “Siamo tutti mastri cartai”. Il Mastro Cartaio ci guiderà in questa indimenticabile esperienza, mostrando ogni fase della lavorazione; i ragazzi realizzeranno così un foglio di carta filigranato, che poi porteranno a casa, seguendo l’antica tecnica di produzione. Successivamente visita libera del centro di Fabriano. Rientro, cena e pernottamento
  • 3° giorno: colazione. Trasferimento (a scelta) e visita guidata di:
    • 1. Recanati; andiamo alla scoperta dei luoghi che hanno ispirato Giacomo Leopardi. Visitiamo la Piazza del Sabato del Villaggio, la Casa di Silvia, la Chiesa di Santa Maria, il Colle dell’Infinito, la Chiesa dei Cappuccini e la Torre del Passero Solitario. Ingresso a Palazzo Leopardi (a pagamento). Visiteremo con la guida il piano della biblioteca e successivamente, senza guida, la mostra permanente.
    • 2. Macerata; il centro della città è Piazza della Libertà con il Palazzo Comunale, la bella Loggia dei Mercanti e la Torre dell’Orologio da cui si gode di un emozionante panorama. Vicini sono il settecentesco Teatro Lauro Rossi e l’Università. Non lontano Palazzo Bonnaccorsi, Palazzo Ricci e la Basilica della Misericordia. Imperdibile il grandioso Sferisterio, costruzione neoclassica destinata al gioco del pallone al bracciale, capace di 7.000 spettatori.
    • 3. Gradara; antico borgo medievale cinto da mura trecentesche. Possibilità di attività di animazione “Giallo al Castello”: l’obiettivo è quello di conoscere le principali testimonianze architettoniche, affinare le capacità logico–deduttive, scoprire in modo ludico consuetudini e tradizioni del Trecento.

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato nei pressi di Senigallia (An)

  • 2 giorni (1 notte): € 50,00
  • 3 giorni (2 notti): € 79,00

La quota comprende: pensione completa dalla cena del 1° giorno al pranzo dell’ultimo (pranzi con cestini), guida per la visita di Urbino il 1° giorno (3h.), ingresso e visita guidata alle Grotte di Frasassi (1h.), ingresso e visita guidata al Museo della Carta di Fabriano (1h.15), guida per la visita prevista il 3° giorno (3h.), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo del 1° giorno, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Gemmano (Rn). Incontro con la guida e visita delle Grotte dell’Onferno. Prima della partenza ai partecipanti vengono forniti il casco e la torcia. Lungo il percorso, che parte da un’altitudine di 290 metri per scenderne 70 in profondità, ammiriamo suggestivi ambienti, soffitti lisci e levigati, la cascata di calcare, il camino con le “perle di grotta” e i più grandi mammelloni d’Europa: giganteschi ammassi di cristalli sul soffitto della sala Quarina. Il camminamento è in parte pavimentato, in parte su terreno naturale. Si attraversano canyon, sale di crollo e strettoie, ma la presenza di un ingresso inferiore e di un’uscita superiore favorisce un’ottima ventilazione. Composte di roccia gessosa, sono originate dall’azione erosiva dell’acqua d’infiltrazione su strati di terreno di diversa compattezza, permeabilità e solubilità. Si tratta, quindi, di grotte a morfologia carsica, con un corso d’acqua sotterraneo ed una serie di cavità a vari livelli collegate tra loro con cunicoli, strettoie e fessure. L’acqua, scorrendo sulla superficie delle cavità che essa stessa ha formato, in alcuni punti ha creato delle concrezioni di sali di calcio dalla forma bizzarra. La grotta è volutamente poco illuminata, poiché ospita una preziosa colonia di pipistrelli composta da circa 4000 esemplari. Sei specie, alcune di notevole valore scientifico perché considerate in pericolo di estinzione. Durante l’estate li si può scorgere impegnati nella riproduzione e nel primo volo dei piccoli. Una buona occasione per un “faccia a faccia” con i chirotteri che sfati alcuni luoghi comuni: si nutrono di insetti e non di sangue (la visita ha una durata di ca. 2h.30). Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Trasferimento a Saltara, ingresso e visita guidata al Museo del Balì. Ospitato presso la settecentesca Villa del Balì è la sede di un moderno “science centre”. Grazie all’approccio interattivo dell’esposizione, presenta una scienza tutta da scoprire in prima persona. Toccare, ascoltare, guardare, ragionare; ecco come ci si muove lungo un percorso conoscitivo che dai principi della percezione porti ai concetti chiave della scienza. Andiamo alla scoperta delle postazioni interattive, sperimentando i diversi fenomeni naturali, per favorire il ragionamento autonomo in modo divertente (il livello di difficoltà viene concordato / durata 1h.). Successivamente ha inizio l’avventura nella scienza (durata 1h.30). E’ possibile scegliere tra numerose attività (lo spettacolo delle onde, l’uomo lascia il segno, la bottega del perché, spazio alle stelle, scienza a portata di mano, pozzi di scienza / programmi dettagliati su richiesta). Nel corso della giornata pranzo con cestino. Pomeriggio libero. Possibilità (con supplemento) di trasferimento e di visita a:
    • 1. San Leo; ingresso e visita guidata alla Rocca (si raggiunge dal centro con una camminata di 20 minuti). Collocata nel punto più alto della rupe, sovrasta possente il piccolo centro abitato. E’ una delle più celebrate testimonianze di arte militare e dall’alto delle sue mura sarà possibile godere di un vastissimo panorama. Conclusa la visita tempo a disposizione per la visita libera della cittadina. Conserva ancora oggi l’originaria struttura medievale: lungo l’unica strada di accesso si affacciano le antiche abitazioni ed i palazzi. Da vedere la Pieve, il più antico monumento religioso dell’intero territorio del Montefeltro, la Cattedrale di San Leone, il più alto esempio d’architettura medievale conservato nel Montefeltro e che costituisce una delle più singolari ed importanti testimonianze dell’architettura romanico-lombardo.
    • 2. Gradara; antico borgo dal ricco patrimonio storico-artistico. La rocca è splendida ed offre uno spettacolo appagante, integrandosi nel morbido paesaggio circostante. Di aspetto medievale, in felice posizione panoramica su un colle, Gradara è cinta da una cortina di mura trecentesche coronate di merli guelfi e munite di bastioni rettangolari. Possibilità (con supplemento su richiesta) di attività di animazione; incontro con gli operatori e “Giallo al Castello”: un feroce delitto insanguina il piccolo borgo di Gradara sul finire del trecento, tra i sospettati si riconoscono alcune delle figure più significative del mondo medievale. Sarà attraverso i loro sguardi e i loro racconti che i ragazzi conosceranno alcuni aspetti della vita quotidiana del tempo e si metteranno sulle tracce del pericoloso assassino. L’obiettivo didattico è quello di conoscere le principali testimonianze architettoniche di Gradara, affinare le capacità logico – deduttive, scoprire in modo ludico e creativo consuetudini, leggi e tradizioni del Trecento (durata ca. 2h.30). Conclusione.

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel*** situato a Misano Adriatico (Rn)

  • 2 giorni (1 notte): € 46,00
  • 3 giorni (2 notti): € 69,00

La quota comprende: pensione completa, ingresso e visita alle Grotte dell’Onferno come da programma del 1° giorno (2h.30), ingresso e attività al Museo del Balì come da programma del 2° giorno (3h.), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo del 1° giorno, bevande e quanto non indicato.

Programma 2-3 giorni:

  • 1° giorno: arrivo a Recanati. Incontro con la guida; andiamo alla scoperta dei luoghi che hanno ispirato Giacomo Leopardi. Visitiamo la Piazza del Sabato del Villaggio, la Casa di Silvia, la Chiesa di Santa Maria, il Colle dell’Infinito, la Chiesa dei Cappuccini e la Torre del Passero Solitario. Ingresso a Palazzo Leopardi (a pagamento). Visiteremo con la guida il piano della biblioteca e successivamente, senza guida, la mostra permanente. Conclusa la visita tempo libero a disposizione. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione, trasferimento al centro visite del Parco del Monte Conero a Sirolo ed incontro con le guide. Trasferimento al piazzale sommitale del Monte Conero ed escursione naturalistica (con pranzo al sacco) alla scoperta dell’ambiente naturale del Conero. Trasferimento a Portonovo con visita della baia e della spiaggia immersa nella macchia mediterranea, dei laghetti salmastri, dell’ex Fortino Napoleonico, della Torre di guardia e della Chiesa di Santa Maria di Portonovo, eretta in candida pietra del Conero, vero gioiello di architettura romanica. Conclusione.

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato nei pressi di Senigallia (An)

  • 2 giorni (1 notte): € 47,00
  • 3 giorni (2 notti): € 73,00

La quota comprende: pensione completa, guida per la visita di Recanati (2h.30), guide ambientali per il Parco del Conero (intera giornata), 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo del 1° giorno, bevande e quanto non indicato.

Programma 3-4 giorni:

  • 1° giorno: incontro con le guide al borgo medievale di Barrea. Valli, foreste e torrenti sono il rifugio di una fauna e di una flora d’eccezione; durante le nostre camminate scopriamo le foreste di faggio e di pino nero, ammiriamo panorami unici, seguiamo le tracce lasciate da lupi, orsi o camosci e visitiamo antichi paesi, dove si praticano ancora attività legate a tradizioni rurali. Trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione e incontro con le guide. Escursione a piedi nella Valle Jannanghera con osservazioni sulla vegetazione appenninica, sul legame uomo-bosco e sull’habitat del lupo. Arrivo a Civitella e pranzo con cestino. Visita dell’antico borgo, del Museo del Lupo e delle Aree Faunistiche. In alternativa escursione alle Gole di Barrea, lungo un antico tratturo con osservazioni sull’habitat dei rapaci, e al Lago di Barrea, con osservazioni sull’ecosistema lacustre. Rientro. Cena e pernottamento.
  • 3° giorno: colazione, trasferimento a Pescasseroli. Visita al Museo Naturalistico con proiezione di audiovisivi e visita al Parco Faunistico. Trasferimento ed escursione a piedi in Val Fondillo. Sosta sulla sponda del torrente e pranzo con cestino.

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato a Pescasseroli (Aq)

  • 3 giorni (2 notti): € 96,00
  • 4 giorni (3 notti): € 139,00

La quota comprende: pensione completa, guide ambientali per tutta la durata del soggiorno, ingresso al Museo del Lupo Appenninico, ingresso al Museo Naturalistico, 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzi, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Programma 3-4 giorni:

  • 1° giorno: sbarco ad Olbia. Trasferimento a Cala Gonone e incontro con le guide. Partenza per Cala Fuili. Escursione a piedi attraversando un paesaggio di rocce selvagge e macchia mediterranea. Giungiamo ad una delle più belle spiagge d’Italia: Cala Luna, un vero paradiso naturale davanti alle acque cristalline del Golfo di Orosei. Passeggiata sulla riva fino ai Grottoni di Cala Luna. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.
  • 2° giorno: colazione. Incontro con le guide. Escursione in battello nel Golfo di Orosei, particolare per le alte falesie e i bastioni calcarei che si sviluppano per 30 chilometri. Ingresso alla Grotta del Bue marino, famosa per la bellezza delle concrezioni e perché ultimo rifugio della foca monaca. Si prosegue lungo la costa ammirando le preziose spiagge e i fiordi, osservando la geologia, la flora e la fauna costiera. Durante il percorso sosta per fare il bagno. Rientro, cena e pernottamento.
  • 3° giorno: colazione. Incontro con le guide. Partenza per Funtana Bona. Facile passeggiata verso il Supramonte sino a raggiungere Monte S. Giovanni da cui si domina il Parco del Gennargentu. Visita al paese di Orgosolo e alle sue famose rappresentazioni muralistiche. Trasferimento ad Olbia. Imbarco sul traghetto e partenza.

Quote di partecipazione:

    Albergo: hotel *** situato a Cala Gonone (Nu)

  • 3 giorni (2 notti): € 122,00
  • 4 giorni (3 notti): € 162,00

La quota comprende: pensione completa, guide per tutta la durata del soggiorno, escursione in battello nel Golfo di Orosei, ingresso alle Grotte del Bue Marino, 1 gratuità ogni 15 paganti, assicurazione rc, I.V.A.
La quota non comprende: trasporti, pranzo del 1° giorno, bevande, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Preventivo
RICHIEDI PREVENTIVO
Quote partecipazione
LE QUOTE DI PARTECIPAZIONE
Logo Condizioni Generali
CONDIZIONI GENERALI